Piante, siepi e vie di Sannicola rimesse a nuovo

di -
0 273

Nella foto viale degli Studenti, una delle strade interessate dalla sistemazione del verde pubblico a Sannicola. L’amministrazione comunale provvederà, inoltre, a risistemare il manto stradale di numerose altre arterie

Sannicola. Sono stati avviati in questi giorni i lavori di risistemazione del verde pubblico a Sannicola. L’intervento fa seguito alle potature delle palme e alla sistemazione del parco di via Aradeo, già effettuati in dicembre. Lungo viale degli Studenti, via Grassi e via De Gasperi, insieme alla potatura della vegetazione esistente troveranno posto 104 nuovi alberi.

«Stiamo cercando delle essenze sempreverdi – affermano gli assessori Stefano Bidetti  e Wilma Giustizieri, rispettivamente titolari delle deleghe ai Lavori pubblici ed all’Arredo e decoro urbano – che non producano molto polline e non creino danno con le radici ai marciapiedi e alle abitazioni vicine».

Anche i parchi vivranno  nuova vita. In piazzetta della Pace e Padre Pio si è già al lavoro per sistemare i basoli e curare gli spazi verdi: «una scelta necessaria per porre in sicurezza gli stessi parchi ed i marciapiedi che si rendevano pericolosi e per dare un’idea di ordine, spazio e luce con la potatura delle folte chiome delle alberature nei pressi della scuola media e parco Padre Pio» affermano i due  amministratotori.

Anche le aiuole di piazza della Repubblica saranno rese colorate e festose con la piantumazione di fiorellini di stagione. Le ditte che si occupano del verde pubblico sono la Man Garden di Tuglie e la ditta Romano Massimiliano di Matino. Saranno risistemate anche le buche sull’asfalto  nelle vie Regina Elena, Collina, Toscanini, Ventura, Tulipani, Viole, Manzoni, don Tonino Bello, S. Simone, Palumbo, Bodini, Roma, Regina Margharita, Alba, Aradeo, Sorgente, Veneto, Verdi a cura della impresa edile Giuseppe Bray di Sannicola.

«A Chiesanuova, In contrada Rota a Chiesanuova verrà, inoltre. risistemato l’impianto idrico e installata una fontana dell’acquedotto pugliese con l’intento di risolvere il problema dell’acqua rossa che colpisce la parte più a sud di Chiesanuova» conclude l’assessore Bidetti.

Maria Cristina Talà