Porto Cesareo – Stava realizzando una rete metallica lunga circa 450 metri senza alcuna autorizzazione il 74enne C. E. (nato a Torre Santa Susanna) di Porto Cesareo denunciato alcuni giorni fa dai carabinieri della locale Stazione. La struttura, sostenuta da alcuni paletti in ferro, è stata individuata dai militari in località Chiuserelle nel corso di un servizio mirato alla prevenzione del deturpamento ambientale. In seguito al sequestro, la struttura stessa è stata affidata in custodia giudiziaria al competente funzionario della Regione Puglia.

Pubblicità

Commenta la notizia!