Piste ciclabili: per il centro e le contrade 400mila euro in arrivo dalla Regione

contrada Morige

contrada Morige

GALATONE. Le piste ciclabili, in città, presto non saranno più un sogno. La Regione Puglia, infatti, ha da qualche giorno concesso un finanziamento pari a 400mila euro per interventi relativi allo “sviluppo di percorsi di fruizione del territorio naturale anche attraverso forme che favoriscono l’intermodalità (ciclovie) tra aree urbane e territorio naturale”. L’obiettivo è quello di migliorare la mobilità urbana garantendo a pedoni e ciclisti la possibilità di muoversi in sicurezza sia nel centro urbano sia nelle zone extraurbane di particolare interesse ambientale e culturale.

Saranno in tutto tre i circuiti ciclabili, per una lunghezza complessiva di otto chilometri circa, a snodarsi su tutto il territorio galateo. Il primo dei percorsi è previsto all’interno della città: per questo motivo sono già stati pianificati lavori di adeguamento per le vie XX Settembre, XXIV Maggio, Tenente Sabato, Del Mare, Abbazia, Roma, Garibaldi e Nizza. Sono due, invece, le piste ciclabili extraurbane ed interesseranno le contrade Abbazia, Spisari, Morige Grande e Corillo.

L’intervento prevede anche la realizzazione di aree di sosta provviste di tavoli, giochi, panchine e portabiciclette in piazza Pertini (davanti alla stazione ferroviaria), in piazza Padre Pio (verso via Nizza) e anche all’ingresso della masseria Abbazia. Il tutto corredato di nuova segnaletica ed impianti semaforici per biciclette.

Commenta la notizia!