“Per la spiaggia divieto utile”

Mancaversa

MANCAVERSA (TAVIANO). «Ma di quali proteste parlano? Alla spiaggia di Mancaversa dei cavalli finalmente ci posso andare anche io con mio figlio. Ed è da luglio (da quando è entrato il vigore il divieto di transito per tutte le auto a poochi metri dalla spiaggetta, ndr) che finalmente posso respirare io e la mia famiglia»: sono contrastanti le versioni sugli effetti del divieto circa l’accesso alla spiaggia della marina tavianese anche tra gli stessi soggetti che hanno a che fare con problematiche di disabilità.

«Prima del divieto, che ha reso efficace questa Amministrazione – continua un genitore di un minore con tetraparesi spastica – dovevamo aspettare che se ne andassero camper, auto e motocicli per poter passare con la carrozzina; prima delle 17, 17,30 non si poteva andare a mare. Adesso non è più così». Per fare rispettare il divieto che è stato subito fatto oggetto di atti di vandalismo, è stata anche installata una telecamera e dopo le prime giornate di sorpresa (con multe, a quanto pare), la zona adesso risulta più accessibile per chiunque.

Commenta la notizia!