Per la Giornata mondiale dei Diritti umani, Gallipoli c’è

by -
0 815

liceo quinto ennio ingresso alunni gallipoli

GALLIPOLI. Martedì 10 dicembre ricorre la 65esima Giornata mondiale dei Diritti umani che, nella “Città Bella”, verrà celebrata nell’aula magna del liceo “Quinto Ennio” su corso Roma. L’iniziativa, dal tema “I diritti umani nel dialogo interreligioso”, è a cura del punto Pace “Pax Christi” in collaborazione con il liceo ospitante, la Diocesi Nardò-Gallipoli e Cittadinanza attiva.

La manifestazione avrà inizio alle 9.30, con il saluto della dirigente scolastica Antonella Manca. Seguiranno gli interventi di: Fernando Filograna, vescovo della diocesi di Nardò-Gallipoli; Saiffedine Marùfi, Imam della comunità islamica di Lecce; Attilio Pisanò, professore di Diritti umani presso l’Università del Salento. Il tutto sarà coordinato da Rosa Siciliano, direttrice del mensile “Mosaico di pace”.

La sessione pomeridiana, aperta a tutti, comicia alle 18 con l’introduzione di Giuseppe Colavero, dal centro di accoglienza Eurogiovani di Maglie. Subito dopo, partirà la proiezione del film “L’anima attesa”, dedicato alla figura di don Tonino Bello. Alla fine della visione, ci sarà l’intervento del regista Edoardo Winspeare.

Brevi testimonianze d’immigrazione e accoglienza concluderanno l’evento, allietato anche da intermezzi musicali a cura degli studenti del liceo. Coordinerà Salvatore Leopizzi, consigliere nazionale di Pax Christi.

 

Commenta la notizia!