Patù ricorda i suoi “giovani angeli” con il sorriso: a San Gregorio torneo di volley in acqua

San Gregorio (Patù) – Sono molti, troppi, i ragazzi di Patù che hanno prematuramente abbandonato la comunità vittime di malattie ed incidenti. Per ricordarli, con il gioco ed il sorriso, il 23 e 24 agosto si svolgerà un torneo di volley in acqua presso i campetti di San Gregorio. Il termine ultimo per le iscrizioni è il 22 agosto e ogni squadra dovrà essere composta da 5 giocatori e 2 riserve (almeno 3 donne). La quota di partecipazione è di 70 euro (a squadra) e l’intero ricavato sarà devoluto in beneficenza ad Admo (Associazione donatori di midollo osseo). Per venerdì 24 agosto è prevista una serata di con gli SperlaRootzie&TBH alle ore 21.30  e  DJ set Andrea Maggino, Giuseppe Scarlino, Julian Mc Cain  e Raho a partire dalle 23.

 Per Carmine Pedone e per tutti gli altri La serata è stata voluta e organizzata da Michael Lecci, Giacomo Palma e Antonio Petracca, tre giovani ragazzi di Patù che hanno in comune una forte amicizia con Carmine Pedone, 24enne del paese venuto a mancare lo scorso 2 ottobre a seguito di una lunga malattia. «Abbiamo deciso di ricordare Carmine e tutti gli altri attraverso il gioco e la musica perché chi lascia questa terra continua ad essere parte di noi in tutti quei momenti di bellezza, felicità e condivisione che restituiscono fierezza alla vita e la rendono degna di essere vissuta. È doveroso ringraziare – affermano gli organizzatori – tutti coloro che hanno contribuito alla realizzazione di queste due serate e la possibilità di ricordare i nostri amici con il sorriso e la consapevolezza che sono e saranno sempre parte della nostra comunità e della nostra vita».

Due anni dal tragico incidente che uccise Davide Biasco Ricorre oggi l’anniversario della morte di Davide Biasco un altro giovane ragazzo di Patù che, nella notte del 21 agosto del 2016 trovò la morte lungo la strada che da Leuca conduce a San Gregorio. Sono passati due anni da quel tragico incidente ma la comunità continua a ricordare quella drammatica notte e tutte le altre notti in cui il piccolo paese ha pianto le sue giovani vittime.

Commenta la notizia!