Nel calendario della Pro loco di Gallipoli: Natale, Pasqua e la notte bianca

luigi giungato gallipoliGALLIPOLI. Dal calendario estivo ad una proficua programmazione di eventi e attrazioni per mantenere alta l’attrattività turistica della città di Gallipoli in inverno. È in fase di assemblamento il nuovo programma curato dalla Pro loco, che da poco tempo ha rinnovato anche le sue cariche direttive con il passaggio di testimone della presidenza che ora, dopo la lunga gestione di Marcello Quarta, è affidata a Renato Imbriani. Da Natale, a Carnevale, ai riti della Settimana Santa e poi tanto teatro, performance rivitalizzanti per il centro storico, musica, mostre e convegni, la città di Gallipoli non vuole fermarsi al ricco calendario degli eventi estivi. E il coordinamento con la Pro loco di Comune e associazioni ed organizzazioni degli appuntamenti diventa fondamentale.

«Il programma lo abbiamo bene in mente – spiega Luigi Giungato (foto) per conto del sodalizio – e a  breve avremo grandissime novità finalizzate a risvegliare l’entusiasmo e l’attrattività della città anche in periodi di bassa stagione». Nasce dunque il programma degli eventi invernali, dove un ruolo fondamentale ricopriranno le compagnie teatrali e le associazioni. Torneranno alla ribalta gli appuntamenti come la “Settimana della cultura del mare” e il cartellone degli  eventi natalizi, tra presepi, mostre, la “Notte dei Pupi” e una Notte bianca condita di musica, arte e cultura delle tradizioni.

Già presentato invece il programma del Carnevale 2014, con la “Notte del Fuoco”, le sfilate e gli eventi messi a punto dalla Fabbrica del Carnevale e Pro loco e con una rappresentazione scenica e teatrale tra le vie e le corti del centro storico. Poi ci sarà tempo e modo di passare ai riti pasquali con rivisitazioni e visite guidate.

Commenta la notizia!