Nardò, pronto il calendario di iniziative del centro “Saletta”

AURELIA MUIANARDÒ. Nuove attività culturali della “Saletta”, il Laboratorio urbano giovanile di via Volta nato nel 2013 in un’antica casina all’interno di un parco di circa 3.500 metri quadrati. Attualmente la struttura, restaurata attraverso il bando “Bollenti spiriti” dalla Regione Puglia e dal Comune di Nardò, ospita i corsi per manutentori di spazi pubblici, Lis di secondo livello e lingua tedesca, ai quali partecipano anche immigrati, diversamente abili e giovani provenienti da altre province pugliesi.

Variegato il calendario di corsi e laboratori che partiranno a marzo: management ed europrogettazione, web design, grafica pubblicitaria, fotografia, fumetti, orticoltura, riciclo e riuso creativo, ricamo, musica elettronica e jazz. Qui si svolgono periodicamente anche incontri formativi e seminari legati all’Ambito sociale di zona di Nardò e all’Area Sac “Arneo e Costa dei Ginepri”. «Negli ultimi 18 mesi – spiega Aurelia Muia, responsabile comunicazione (foto) – la nostra attività ha raccolto e fornito input non solo “da e per” Nardò, ma anche al bacino d’utenza dei Comuni del circondario. Insieme ad altre realtà associative, imprenditoriali e istituzionali, abbiamo avviato nuovi progetti partecipando a bandi, che hanno portato a contributi e appalti.
Il ricco palinsesto di eventi in arrivo attirerà giovani appassionati, gruppi e organizzazioni da tutto il territorio salentino».

Commenta la notizia!