Musicisti salentini: l’ultimo nato è di Matino

by -
0 102

MATINO. E’ di Matino uno degli ultimi prodotti musicali nazionali. Si chiama Maurizio Mattune, nome d’arte, e il 9 maggio scorso è uscito il video del brano intitolato “Strade di paese” che farà parte dell’abum dell’artista in uscita dopo l’estate. Le immagini che raccontano molto bene il messaggio riassunto nel refrain “Azzate e dinnela” sono state girate nel centro storico di Matino.

Maurizio Mattune, 26 anni, che vive attualmente a Roma, ha chiamato a collaborare al video musicisti in gran parte salentini, tranne che per il basso (Francesco Abbatiello), e uno dei tamburelli (Cosimo Romano). Gli altri artisti sono Giuseppe Brogna alla chitarra, Salvatore Angelè al piano, Francesco De Donatis al tamburello, Adriano Bianchi alla fisarmonica, Valerio Barone alla tromba. La regia è di Zimox e Gaia Bonsignore.

Gli editori del video (Grande Onda & Redgoldgreen) lo presentano così: “Si tratta di un mix di suoni urbani e tradizionali, come quelli in levare della pizzica salentina. Un brano frizzante ed allegro ma che allo stesso tempo invita a riflettere. La passione e la forza di volontà portano a raggiungere qualunque traguardo, anche ad un ragazzo di paese che rimane lontano dalle grandi occasioni che una grande metropoli può offrire”.

Maurizio Mattune in precedenza ha collaborato con diversi artisti del genere reggae e raggamuffin, di cui c’è pure una forte traccia in “Strade di paese”. Sulla sua pagina fb una fan scrive: “Davvero tutto bello dal video alla canzone. Mio nonno ti ringrazia per averlo fatto diventare famoso a 86 anni, tutto contento di vedersi in video”.

Commenta la notizia!