Musica, degustazioni e solidarietà in parrocchia a Seclì

by -
0 760
Alcune delle promotrici dell'iniziativa dell'Azione cattolica

Alcune delle promotrici dell’iniziativa dell’Azione cattolica

SECLÌ. È sempre il “mercatino di Santa Lucia”, promosso dall’Azione cattolica, ad anticipare le feste in paese. Il 13 dicembre, sul sagrato della parrocchia, protagonisti sono stati i bambini realizzando tanti oggetti poi acquistati dai cittadini di Seclì per contribuire alle attività sociali del gruppo ecclesiastico. Ottime le pittule, la polenta con salsiccia e funghi e il vin brulè preparati dalle signore del settore adulti. Anche la musica ha fatto respirare la tipica aria natalizia. Il mercatino si ripeterà il 25, 26 dicembre ed il primo e 6 gennaio, giorni in cui, nella splendida cornice dell’ex Convento dei frati minori, si terrà  anche il presepe vivente promosso dalla parrocchia.

Dal 25 al 6 gennaio nell’attigua chiesa di Sant’Antonio si potrà visitare il presepe artistico, quest’anno sistemato su una miniatura del sagrato della chiesa e del convento. Tra le feste natalizie anche due iniziative realizzate rispettivamente dal Rione Rosa, il 14, con pittule, castagne, vin brulè e musica e dal rione Giglio, il 15, con il “Natale di solidarietà” ed il Babbo Natale che ha ricevuto da bambini e genitori  i regali che sono stati poi donati all’Associazione nazionale famiglie adottive onlus), con cui già dall’anno scorso il rione ha stabilito una bellissima collaborazione. Per tutti musiche natalizie e la tradizionale “pittulata”. Domenica 21 il sindaco Antonio Casarano ed i consiglieri comunali incontreranno i cittadini nel Palazzo ducale  per lo scambio di auguri. In programma canti degli studenti del paese e breve rappresentazione teatrale del gruppo “Li Sichigghiati”.

Commenta la notizia!