Porto Cesareo – Monta su una barca un motore rubato e viene denunciato per ricettazione. Le indagini condotte dai carabinieri del Nucleo operativo di Campi Salentina hanno permesso di accertare che il 38enne D.R., nato a San Pietro Vernotico e residente a Porto Cesareo, aveva montato un motore marino Mercury risultato rubato il 29 novembre del 2017 sulla barca, non di proprietà, ma che era nella sua disponibilità. Il motore è stato restituito al suo legittimo proprietario mentre il 38enne è stato deferito in stato di libertà per ricettazione.

Pubblicità

Commenta la notizia!