Melissano, parla il Sindaco. Risultati raggiunti e bacchettate

L'ex asilo nido

L’ex asilo nido. In basso il sindaco Roberto Falconieri

MELISSANO. Ecocentro, Imu sui terreni agricoli, allacci alla rete gas, ex asilo comunale: il sindaco Roberto Falconieri puntualizza le posizioni della sua maggioranza. Sulla raccolta differenziata “si conferma, per il 2014, il trend positivo – scrive il Sindaco – poiché dal 25,63% di gennaio siamo passati al 27,80% di giugno, sino ad arrivare al 32,35% di novembre. Questo positivo risultato, oltre che a contribuire alla maggiore salvaguardia dell’ambiente e alla tutela della salute dei cittadini (ma molto c’è ancora da fare) evita al nostro Comune e ai contribuenti di pagare il tributo speciale per i rifiuti conferiti in discarica, l’ecotassa. Tradotto, significa un risparmio di 45mila euro. Non per vanagloria, ma per amore di verità, tale risultato è stato possibile raggiungerlo per l’impegno forte e costante dello scrivente e della maggioranza».

Sull’apertura dell’ecocentro in contrada Cerri, il Sindaco rileva che “la struttura dovrebbe invogliare ancora di più i cittadini ad effettuare la raccolta differenziata ed evitare l’abbandono selvaggio ed incivile dei rifiuti lungo le strade vicinali e le campagne”.
Per l’incentivo della differenziata e per l’ecocentro, al Comune è stato concesso un finanziamento extra di 160mila euro. Con un atto di Giunta, inoltre, si è recepita la proposta dell’Anci Puglia per l’eliminazione dell’Imu sui terreni agricoli. Finanziato per 500mila euro un progetto per la sistemazione di alcune strade rurali.

Sulla vendita dell’ex asilo nido, Falconieri contesta alle minoranze il non essere mai intervenuti nei passaggi amministrativi che ne hanno rideterminato il prezzo di vendita finale. Sull’abbattimento della tariffa per l’allaccio alla rete gas, infine, il primo cittadino comunica che, in aggiunta alle note scritte, “numerose sono state le telefonate e i contatti diretti con i dirigenti di ‘2i Rete Gas’”.
E chiosa: «Questi gli atti documentati, non le chiacchiere di chi inventa e insinua, con falsità e menzogne, il disinteresse degli altri».

Commenta la notizia!