Matino, la scrittrice Emanuela Magellano debutta con “I di-segni poetici del MACMa”

MATINO. Tra i primi appuntamenti dell’anno c’è il debutto di una giovanissima scrittrice matinese: Emanuela Magellano. Sabato 3 gennaio, ore 18.30 presso il Palazzo Marchesale, presenterà il libro dal titolo “I di-segni poetici del MACMa” libro d’arte e di storia contemporanea. Emanuela ha 24 anni è già dottoressa in Lettere moderne e laureanda in Filologia moderna presso l’Università degli Studi di Firenze ed ha individuato il MacMa (Museo d’arte contemporanea Matino), e la sua imponente collezione, come soggetto per il suo lavoro editoriale. «Con questa pubblicazione si vuole dare un piccolo contributo al MACMa – spiega l’autrice- proponendo nuovi autori coinvolti nell’arte verbo visiva, alcuni già affermati come Silvia Capiluppi, Tiziana Pertoso, Ornella Cucci, altri in via di affermazione, sperimentatori tutti delle varie poetiche verbo visuali. Queste esperienze, espresse in un linguaggio enigmatico esprimono l’arte intrinseca nelle occasioni e nelle azioni più comuni. Tanta creativa vitalità pulsa nell’ambiente matinese, luogo ameno di un’arte indiscussa».

Commenta la notizia!