Il liceo “Galilei” di Nardò alla riscoperta di tradizioni e monumenti

NARDO‘. L’orientamento in entrata del liceo Galilei si fa “artistico”: martedì 20 gennaio i ragazzi della quarta A (foto) diventeranno guide turistiche e condurranno gli alunni delle scuole medie attraverso un percorso culturale intorno alla chiesa di Santa Maria dell’Incoronata, monumento del XVI secolo. «Fin dalla sua istituzione – spiega Vittorio Manca, docente di Storia dell’arte che sta curando l’iniziativa – nello Scientifico, oltre ad affinare la conoscenza delle discipline d’indirizzo, si dedica spazio e interesse alla sensibilità e creatività che solo lo studio e la conoscenza dell’arte possono dare».

L’edificio religioso in questione sorge oltre le mura della città, e finora è stato sostanzialmente abbandonato: gli alunni ne illustreranno le origini, l’architettura tardo-rinascimentale, le decorazioni barocche dell’altare maggiore, la facciata e altro. L’anno scorso la stessa esperienza era stata proposta con la Cattedrale della città. Al termine dell’iniziativa la “Cavalcata Storica”, rievocazione delle tradizioni di fine del XIV secolo, quando tutto il borgo si spendeva per la fiera dell’Incoronata. Gli abiti tradizionali sono dell’associazione “Amici di Museo di Porta Falsa”.

Commenta la notizia!