Lavori pubblici: pronti i primi interventi

by -
0 494

Taviano. Contestualmente al Bilancio di previsione il Consiglio Comunale di Taviano, nella seduta dello scorso 15 luglio, ha anche approvato il Piano triennale dei Lavori pubblici 2011/2013.
Anche qui il testo presentato prevede poco, si tratta di un piano abbastanza stretto, causa le poche risorse economiche disponibili.

Si partirà con l’ampliamento della rete idrica e fognaria nella zona industriale, opera finanziata con 1 milione e 400mila euro provenienti da programmi e fondi europei di sviluppo regionale e con i restanti 260mila ricavati dalle casse comunali; altri 200mila euro sono destinati nel tempo al rifacimento del manto stradale del paese, dissestato e in alcuni tratti poco praticabile.

Previsto anche il completamento dei lavori di adeguamento della zona che ospita il campo sportivo nella Marina di Mancaversa, anche attraverso l’installazione di un circuito di videosorveglianza, utile a salvaguardare il patrimonio della Città e a limitare i danni derivanti da atti di vandalismo.

Fanno parte del testo approvato dal Consiglio tavianese anche il progetto del Pirp (Piano integrato per la riqualificazione delle periferie) e la variante alla rete fognante. In questi casi si registra anche il voto favorevole delle opposizioni che in parte lo avevano avviato.

Per quanto riguarda, invece, le “Grandi Opere”, ovvero il completamento dei lavori del Palazzo Marchesale e la pista di atletica, l’Amministrazione ha intenzione di attivarsi per la presentazione di richieste di finanziamenti agli organismi sovra comunali, quali Area vasta, Regione Puglia, Governo nazionale. Nel corso del Consiglio Comunale, infine, è stata avviata la fase per la costituzione delle consulte. Ne sono previste quattro: la consulta tecnica, quella di quartiere, quella per l’ordine pubblico, e quella socio-sanitaria.

Commenta la notizia!