L’Asd calcio Seclì, febbre a 40

Giocatori e dirigenti a Palazzo Ducale per la festa

Giocatori e dirigenti a Palazzo Ducale per la festa

Seclì. Serata memorabile per il calcio locale, quella dello scorso 2 gennaio. A Palazzo Ducale (con oltre 300 presenti), i dirigenti dell’Asd calcio Seclì hanno ripercorso i 40 anni della squadra con ricordi personali ed i video elaborati da Alberto Vaglio. A partire dal lontano novembre del 1974 quando, come  ha ricordato Pino Epifani, attuale vicepresidente della squadra, oltre che  ex allenatore e giocatore,  “in una soleggiata mattinata fu inaugurato il campo sportivo, realizzato grazie alla volontà dell’allora Amministrazione comunale, guidata da Giuseppe Carrisi ed alla fattiva collaborazione di tantissimi volenterosi cittadini”. Epifani ha ricordato “la commozione e l’orgoglio” che ci fu in occasione di quell’inaugurazione, in cui si disputò una partita fra gli alunni delle scuole medie di Seclì e quelli di Aradeo, vinta dai padroni di casa per uno a zero, con goal di Graziano Musardo.

Nella serata di festa, oltre a ricordare la prima squadra (capitanata ed allenata da mister Carluccio) si sono ringraziati tutti i tifosi, gli allenatori ed i presidenti, dal primo Osvaldo Mighali all’attuale Carlo Cafaro, oltre a tutti gli altri (compresi il  sindaco in carica Antonio Casarano e gli ex Donato Zizzari ed Enrico Colazzo).Un gruppo di bambini, sotto la guida di Cecilia Calsoraro ed Alessio Piccinno hanno realizzato ed eseguito un inno per la squadra.

Commenta la notizia!