Italia Nostra, Seclì rinominato presidente

by -
0 1370

Parabita.La sezione Sud Salento di Italia Nostra, che si batte per la tutela e la salvaguardia del patrimonio artistico e ambientale del territorio, ha da poco rinnovato il proprio consiglio direttivo per il prossimo triennio, riaffidando ancora al parabitano Marcello Seclì la presidenza.

Con lui, del delicato e prezioso governo dell’associazione fanno parte Sabrina Greco (vicepresidente con delega ai rapporti istituzionali), Massimo Cera (vicepresidente delegato alle attività sociali), Florinda Spinelli (segretaria e rapporti con la stampa), Michele Bonfrate (tesoriere e responsabile per l’archeologia), Fernando Esposito (educazione-ambiente), Antonio De Giorgi (energia e rifiuti), Alessia Pede (beni culturali e rapporti con l’Università), Antonello De Giovanni (attività estrattive e tutela ambientale), Clara Aprile (pianificazione territoriale), Rocco Avantaggiato (agricoltura e tradizioni locali), Salvatore Ria (botanica), Patrizia Prete (programmazione e comunicazione), Santo Patella (musei e patrimonio culturale) e Fabio Dimo (escursionismo).

Tra le ultime allarmate segnalazioni di Italia nostra, proprio una che ha interessato Parabita ed in particolare lo stato di degrado in qualche punto del Castello che si trova nel centro storico ed è attualmente disabitato.

Commenta la notizia!