“In ritiro” poi le gare tra i rioni

di -
0 618

Via Luzzatti, dove si svolgerà "Rioni in campo"

Matino. Sono già partiti i campi estivi e quest’anno hanno una missione speciale: preparazione dei ragazzi all’evento rioni in campo.

Su proposta dell’assessore ai Servizi sociali del Comune di Matino, Johnny Toma, infatti, le parrocchie hanno deciso di comune accordo di collegare i due eventi permettendo ai ragazzi sia di distrarsi dopo le fatiche sui banchi di scuola, sia di partecipare alla manifestazione sportiva dedicata allo scontro-incontro dei quattro rioni storici di Matino: “riale-peppiceddu”, “boscu” “campu vecchiu” e “spronu”.

L’evento conclusivo si terrà l’undici settembre prossimo, nel frattempo gli educatori delle diverse parrocchie stanno già mettendo alla prova i ragazzi. Ecco le date dei campus estivi che partiranno nei prossimi giorni: l’Azione cattolica San Giorgio ha previsto due appuntamenti, dal quattro al sette agosto per i piccoli dalla prima elementare alla terza media e dal 18 al 21 agosto per i ragazzi frequentanti le scuole superiori; l’Azione cattolica Santa Famiglia accoglierà, dal 7 al 14 agosto, i ragazzi oltre gli 11 anni.

Si è già concluso, invece, il campus organizzato dal circolo Anspi Madre Teresa di Calcutta dedicato ai piccoli dai 6 ai 14 anni. Nella giornata conclusiva don Giorgio Crusafio, parrocco da otto anni della parrocchia del Sacro Cuore e da 17 anni presente nella comunità di Matino, ha salutato i propri fedeli, rassegnando le dimissioni per raggiunti limiti di età.

Queste le parole di don Giorgio contenute nella lettera pubblicata sul sito matinesi.it: «Gli otto anni di parrocato nella parrocchia del Sacro Cuore sono stati molto intensi e ricchi di soddisfazioni, pur tra le difficoltà che non mancano mai. Ho trovato una comunità ben avviata dal mio predecessore, don Giorgio Prete e, sulla sua scia, ho continuato, incrementando l’oratorio intitolato alla Beata Madre Teresa di Calcutta e curando la vita liturgica, catechetica e caritativa».

La sua nuova missione sarà qualla di collaboratore pastorale accanto a don Primaldo Gioffreda, parroco della Chiesa Madre.

MAQ

Commenta la notizia!