Il tavianese Roberto Tanisi apre un convegno sulla razza alla Corte d’Appello di Lecce

by -
0 235

Taviano – Sarà aperto dal tavianese Roberto Tanisi (in foto), presidente della Corte d’Appello, l’incontro di studio sul tema “Razza: garanzia o discriminazione?”: appuntamento venerdì 28 settembre dalle ore 15,30 alle 19 presso l’aula magna della Corte d’Appello di Lecce.

Un tema di grande attualità, discusso da sempre e ancor di più oggi. Così l’avvocato Salvatore Donadei (presidente della Camera civile salentina) spiega gli obiettivi del convegno: “Stante l’uso spesso non corretto, a volte violento, quasi mai ‘sereno’, della parola ‘razza’, vogliamo comprendere, partendo dal significato linguistico e dal concetto giuridico sancito nella Carta Costituzionale, perché questo temine sia così discusso, quali siano le eventuali manomissioni che se ne fanno, e se vi sia, realisticamente, un uso giornalistico e politico differente rispetto a quello artistico e letterario”.

Gli interventi – Insieme a Tanisi, a fare gli onori di casa ci saranno Roberta Altavilla, presidente dell’Ordine degli avvocati di Lecce; il Sindaco Carlo Salvemini e Manolita Francesca, direttore del Dipartimento di Scienze giuridiche dell’Università del Salento. L’introduzione dei lavori è affidata all’avvocato Vincenzo De Benedittis, del Direttivo della Camera civile salentina. Alla tavola rotonda (moderata dall’avvocato Donadei) prenderanno parte il prof. Rosario Coluccia, accademico della Crusca; Ferdinando Mirizzi, docente di Antropologia culturale all’Università della Basilicata e presidente della Società italiana di Antropologia culturale (Siac); Vincenzo Tondi Della Mura, docente di Diritto costituzionale all’Università del Salento; la prof. Floriana Conte, da Unisalento e Accademia dell’Arcadia; e il direttore di Telerama Giuseppe Vernaleone.

 

Commenta la notizia!