Il segreto della felicità? Un panino lungo 18 metri e tanti giochi

by -
0 705

Alezio. Anche quest’anno la manifestazione “Pane e nutella” si è svolta nella consueta allegria. Tanti i partecipanti: nonni, ragazzi, bambini con genitori al seguito.

Tanti i giochi organizzati, nel parco “Don Tonino Bello”, il ‘tiro alla fune’ e il “musichiere” erano tra quelli più attesi.

«I concorrenti sono stati tutti premiati con medaglie di partecipazione fornite dall’Amministrazione comunale che ha il patrocinio dell’evento – racconta il presidente della “Trozzella”, Luigi Gaetani – il sindaco, Vincenzo Romano, la presidente del centro anziani ‘Primavera e Vita’ Gioconda Platì e l’assessore allo Sport Giovanni Tarantino hanno provveduto insieme a me alla premiazione, mentre Tonio Gabellone ha organizzato e diretto tutte le gare. Alla fine dei giochi, è stato lanciato un pallone con i colori tricolori della bandiera italiana accompagnato dalle note e dal canto dell’Inno nazionale. Poi tutti a prendere un pezzo di quel panino lungo circa 18 metri e farcito utilizzando 15 barattoli di nutella da 750g. Sono rimaste solo le briciole del panino».

Per tutta la festa, Silvia Giannandrea, accompagnata al pianoforte dal padre Danilo, si è esibita in un repertorio di canzoni eseguite con bravura e professionalità che ha coinvolto i presenti in alcuni passi di danza.

«Due ragioni fanno riflettere sulla partecipazione leggermente inferiore alle attese – dice il presidente – la bella giornata ha indotto molte famiglie a recarsi al mare e poi l’aver anticipato rispetto all’apertura dell’anno scolastico i giochi di una settimana».

Commenta la notizia!