Il Salento studia a ritmo di hip hop

by -
0 998

Il gruppo della Victory dance. Foto di Stefano Barbarini

Parabita. I nomi erano quelli d’eccezione: Daniele Baldi; Gus  Bembery; Fabrizio Siepi (“Fetto”); Alice Cimoroni; Mr  Nevo; Gorskiy Roman (Froz), basta cercare su Google per conoscere i loro lunghissimi curricula.

E’ bastato far sapere su Facebook  che sarebbero stati gli ospiti delle tre giornate della prima edizione del “Salento Dance Camp”, evento internazionale di Hip hop e Break dance organizzato dall’insegnante Eleonora Vinci, presso la Victory dance di Parabita per far accorrere da tutta Italia centinaia di spettatori e appassionati di questi ritmi.

«Ci hanno raggiunto da Bergamo,  Pordenone o da Bari  – racconta Eleonora Vinci – l’evento è stato molto partecipato, sono soddisfatta. Le sale della mia palestra (tra le più grandi in Puglia) hanno permesso agli otre 60 partecipanti di immergersi in quattro intensi giorni di contest e lezioni di danza con maestri di fama internazionale. Si è respirata un’atmosfera magica».

L’evento è così ben riuscito che già si pensa a riproporlo l’anno prossimo. «Sono gli sport del momento – continua Vinci – e noi, in Puglia, siamo l’unica scuola che si è specializzata, tanto che partecipiamo ai campionati, ottenendo ottimi risultati». Qui è nato il gruppo “Tryers Evolution” che nel  genere Hip hop si sta imponendo in tutta Italia con premi e partecipazioni in spettacoli.

Dei premi su tutti: quest’anno  il primo posto ai festival nazionali “Ostia Hip hop” e   “Abruzzo Hip Hop festival”.

 

Commenta la notizia!