“Grande Alezio” lancia la corsa per le elezioni: Barone candidato

Alezio – Il movimento “Grande Alezio” rompe gli indugi: è Andrea Barone il candidato Sindaco alle prossime elezioni amministrative. Il nome del dottore commercialista e direttore dell’ente di formazione professionale “Medeur” giunge a conclusione di un percorso di dibattiti e gruppi tematici promossi dal movimento di recente creazione. “Siamo convinti – fanno sapere dal movimento – che Andrea Barone rappresenti il punto di svolta, il catalizzatore di una serie di realtà civiche che sono in controtendenza con lo stallo dell’amministrazione uscente.” A sostegno dell’attuale consigliere di minoranza ed ex assessore al bilancio si riconfermano i nomi di Elisa Conversano e Roy De Santis, assieme a Barone presenti nella lista che faceva capo a Rocco Luchina per “Il Popolo delle libertà” nella tornata elettorale del 2013. Non ancora confermata, invece, proprio la candidatura del 35enne poliziotto, alla guida del circolo aletino di “Andare Oltre” da ottobre scorso.

La maggioranza uscente sembra al momento non essere pronta a rendere palesi le proprie intenzioni di candidatura. L’attuale Sindaco Vincenzo Romano, vicino allo scadere del suo secondo mandato, è immediatamente non rieleggibile. Il centrosinistra, alla ricerca del candidato che possa dare continuità all’impegno nell’azione di governo potrebbe giocarsi la carta del vicesindaco Paola De Mitri, la più suffragata in assoluto alle elezioni del 2013 con 608 preferenze, e attorno alla quale si confermerebbe la squadra in carica. Manca solo l’ufficialità, invece, alla candidatura dell’assessore dimissionario Guido Sansò. Eletto nella lista di “Uniti per Alezio” con 247 preferenze nel 2013, il sindacalista della Cgil, ex segretario cittadino del Pd, aveva preso le distanze dall’operato del partito, anche a livello locale.

 

Commenta la notizia!