Nuovi ingaggi per il Parabita

di -
0 1249

Il presidente Piero Gatto

Parabita. Corre e suda sulle salite che portano alla collina di Sant’Eleuterio la “Gioventù Parabita” che da un paio di settimane sta preparando la nuova annata agonistica. L’organico che la società presieduta da Piero Gatto ha consegnato quest’anno al riconfermato mister Totò Preite è sicuramente di prim’ordine, in grado di competere per le posizioni nobili del campionato regionale di Prima Categoria che scatterà il 18 settembre prossimo.

Tre arrivi e partenze l’organico dei giallo-verdi è cambiato moltissimo e l’ingaggio di nomi di spicco nel panorama del calcio salentino ha contribuito ad aumentare il tasso tecnico della squadra.

Autentici colpi di mercato sono quelli centrati dal sodalizio parabitano con l’arrivo del centrale difensivo Mimmo Oliva, lo scorso anno in forza al Galatina di Promozione e che ha trascorsi con Racale, Taurisano e Virtus Casarano tra Eccellenza e serie C2, e del centrocampista Davide Tommasi, l’ultimo anno in Promozione con il Botrugno e che in passato ha vestito le casacche di Galatina, Taurisano, Fasano, Manduria, Maglie e Manfredonia in Eccellenza.

Cambio di guardia in porta, dove al partente Mattia Falco è subentrato il neo acquisto Diego De Cillis, ex numero uno della Virtus Casarano. Rinforzano l’attacco l’ex galatinese Andrea Carachino e Danilo Cesari, quest’ultimo esterno alto proveniente dal Novoli.

All’elenco dei nuovi arrivati vanno aggiunti gli atleti confermati dalla passata stagione terminata in crescendo con l’arrivo di Totò Preite in panchina e conclusasi con sei vittorie di fila. Vestiranno ancora il gialloverde della Gioventù Parabita, il secondo portiere Marco Leopizzi, il capitano Riccardo Fiorenza, i difensori Andrea Castriota, Danilo Bianco, Bruno Gabrieli e Alfredo Natale; i centrocampisti Gennaro Riccio, Alessio Rizzo, Fabio Quarta e Matteo Totaro; e gli attaccanti Andrea De Blasi, Danilo Siciliano e Paolo Casciaro.

Commenta la notizia!