Giorgio Sales, unico pugliese ammesso alla “Silvio D’Amico”

by -
0 2173

Giorgio SalesTAVIANO. A 19 anni è riuscito a superare le selezioni all’Accademia  d’arte drammatica “Silvio D’Amico” di Roma e al Centro sperimentale di cinematografia di Roma. Per Giorgio Sales (foto), tavianese doc e che a  luglio ha terminato gli esami di maturità presso il liceo classico di Casarano, si aprono le porte per diventare finalmente attore, il sogno di una vita.

Giorgio è commosso mentre afferma: «Per me si avvera un sogno che mi porto dentro da sempre. Il teatro e la recitazione sono le mie grandi passioni. Tra le due Accademie ho scelto di frequentare la “Silvio D’Amico». Per arrivare a questo prestigioso risultato ha recitato un dialogo tratto da Ceckov “Domanda di matrimonio” e poi si è cimentato con altri monologhi, canto, espressività fisica e vocale. Infine uno stage di 5 giorni a Roma. Giorgio sarà uno dei 23 allievi a frequentare l’Accademia romana, unico pugliese ad essere ammesso.

L’Accademia d’arte drammatica  è stata fondata a Roma nel 1936 dal critico teatrale e scrittore, Silvio D’Amico, amico di Pirandello e Copeau, ed a lui è stata intitolata dopo la sua morte. Con la riforma del settore artistico-musicale del 1999, l’Accademia è entrata a far parte del comparto dell’alta formazione artistica e musicale come “Istituzione di alta cultura” di livello universitario per la formazione di attori e registi di teatro.

È inutile dire che i migliori attori sono usciti da questa Accademia. Basterà citare, per fare qualche esempio, Anna Magnani, Vittorio Gassman, Nino Manfredi, Monica Vitti ecc. In fatto di recitazione, Giorgio non è uno sprovveduto:  già a 10 anni frequentava i laboratori teatrali a Taviano e a  14 entrava a far parte, in pianta stabile, della Compagnia “La Busacca” prima e “Témenos Recinti Teatrali”, dopo. Ha studiato con passione la propedeutica con gli attori di quest’ultima compagnia, come Marco Antonio Romano, Liliana Putino e Mino Profico.

Commenta la notizia!