Galatone, per la “Sagra del Diavolo” un paradiso di musica e arte

Galatone – Tutto pronto per la “Sagra del Diavolo”, l’ormai consueto appuntamento musicale estivo che quest’anno spegne la settima candelina in contrada Pinnella, nell’area del b&b “La seta rossa”: il 18, 19 e 20 agosto (apertura ore 19,30) arrivano in città numerosi musicisti da tutta Italia, e non solo. Quest’edizione del festival vede coinvolti il Collettivo SBAM, le etichette Illsunrecords e Indiemusiclabel, con la collaborazione di ZeroMeccanico, Birrificio dei Popoli e il patrocinio del Comune di Galatone.

Tante e varie le attrazioni in programma – Attesi nell’area un centinaio tra illustratori, pittori, installatori e fotografi da tutto il Salento, oltre ai reading, alle performance e alle presentazioni dei quattro libri in scaletta (“Unalgiorno. Ciao, possiamo riconoscerci?” di Benedetta Pati, “Apologia di un perdente” di Marco Vetrugno, “Onironauti” di Davide Caputo, “Finchè regge il cuore” di Gianluca Gallo). Tra gli ulivi della contrada galatea troveranno spazio anche l’immancabile “strano mercatino”, il teatro di “ZeroMeccanico”, le opere degli artisti dell’Accademia delle Belle Arti di Bari, il digital painting e il video mapping, oltre alle specialità culinarie del territorio.

A farla da padrone sarà naturalmente la musica, con le tre serate in calendario, ricche di dj set ed esibizioni dal vivo, fra stoner-rock, psyche-rock, folk, elettronica e indie. Sabato 18 suonano “Yawning Man” (direttamente dalla California), “Ananda Mid” dal Veneto, “Anuseye” da Bari, i “The Clips”, vincitori del contest “Vaaldiavolo” – svoltosi nei mesi che precedono la kermesse – e il vinyl set di Max Nocco. Domenica 19 altre due formazioni venete pronte a salire sul palco: gli “Universal Sex Arena” e “Serpe In Seno”, oltre a “Mannaro” (Calabria), “Foreign Dubbers (Lombardia), “Bravata” (anche loro trionfanti nel contest che ha preceduto la Sagra), e il dj set di “Ohm Guru”. Nella serata finale, lunedì 20, spazio ai “Muffx”, padroni di casa, “GmG & The Beta Project” (ancora dal Veneto), il dj set dei lombardi “Linoleum”, i “Planimo” (altri reduci da “Vaaldiavolo”) e “The Johnnybones”.

Biglietti d’ingresso – Sabato 18 agosto euro 10; domenica 19 euro 10 (incluso 1 drink); lunedì 20 euro 7. I bambini con età inferiore a 12 anni non pagano. Parcheggio gratuito.

Commenta la notizia!