Alliste – Dovrà rispondere di almeno tre furti con scasso il 28enne Marco Renna (foto) arrestato quest’oggi dai carabinieri ad Alliste. Il provvedimento disposto dal giudice per le indagini preliminari del tribunale di Lecce fa riferimento ai due colpi messi a segno alle prime ore dello scorso 11 agosto in altrettante lavanderie automatiche di Racale (su via Fiume) e Alliste (piazza San Quintino) dove, forzando la porta d’ingresso, era stato portato via il denaro della gettoniera. Risale, invece, al 5 giugno il furto ai danni di un’abitazione di proprietà di un 48enne di Alliste: in questo caso il colpo (con la forzatura della porta del garage) aveva permesso di portare via 30 pacchi di piastrelle in gres porcellanato, per un valore di circa 500 euro. Al termine delle loro indagini, dopo aver passato al vaglio le telecamere di videosorveglianza della zona, i carabinieri hanno raccolto “molteplici elementi” a carico del 28enne nei cui confronti sono stati disposti gli arresti domiciliari. I carabinieri della Stazione di Racale proseguono le indagini per verificare se lo stesso soggetto abbia commesso altri furti del genere nella zona.

Pubblicità

Commenta la notizia!