Il lato sud della chiesa della Madonna della Strada

Taurisano. La comunità taurisanese attende con la consueta devozione la festa in onore di Santa Maria della Strada, in programma  nei giorni 7 e 8 settembre 2012.
È un culto sentitissimo a Taurisano, ancora di più dall’8 settembre del 2008, quando la chiesa sita in piazza Fontana, di origine bizantina, meta di tanti pellegrinaggi, è stata eretta a Santuario mariano diocesano a vocazione ecumenica dal compianto vescovo Vito De Grisantis, pastore della diocesi Ugento – Santa Maria di Leuca.
L’avvio del rito religioso è fissato per il 30 agosto, quando nel santuario prende avvio la tradizionale “novena” molto   partecipata dai fedeli devoti alla Madonna. Il 7 settembre in santuario è prevista la celebrazione della messa, presieduta vescovo della diocesi di Ugento – Santa Maria di Leuca, mons. Vito Angiuli, mentre a seguire ci sarà la solenne processione per le vie principali del paese, con la statua della Madonna portata a spalla dai “fratelli” della relativa congregazione.
Il programma civile prevede l’intrattenimento musicale a cura del concerto bandistico “Associazione musicale G. Verdi” di Taurisano, nei giorni 7 e 8 settembre, mentre nella serata dell’8 ci sarà un ampio spazio di tempo dedicato alla musica popolare del Canzoniere Grecanico Salentino con lo spettacolo “Focu d’Amore” che è il sedicesimo album nella discografia del gruppo. In altre parole, è un’ antologia circostanziata e ricercata allo stesso tempo, che ripercorre i pezzi storici del Cgs rivitalizzati da Mauro Durante, che con senso estetico nuovo e più moderno propone arrangiamenti suggestivi ed eterogenei, accuratamente supportati da musicisti provenienti da vari percorsi musicali (popolare, classica, antica, jazz, contemporanea).
Le luminarie e gli addobbi della Festa di Santa Maria della Strada sono della “Premiata ditta Fratelli Parisi” di Taurisano.

Pubblicità

Commenta la notizia!