Obiettivo, una scuola calcio

by -
0 963

Tuglie. Fare sport usando a pieno le strutture sportive del paese e coinvolgere le figure professionali tugliesi, che negli ultimi anni, per un motivo o per un altro, si sono allontanati dall’As Tuglie, quali Quintino Gnoni, Maurizio Selce, Franco Merenda, Antonio Longo, Franco Sperti, Eugenio Leo che “nei numerosi anni di attività hanno dato tantissimo al calcio tugliese, maturando una esperienza tale da essere riconosciuti quali tecnici di alto profilo dalle maggiori società del circondario che operano nel calcio giovanile”, come rileva il presidente Massimo Stamerra.

Su queste basi si lavora alacremente per realizzare un sogno:  «Concentrare queste risorse, tutte a Tuglie, per creare le condizioni per realizzare una scuola calcio di alto livello. Quest’anno abbiamo potuto contare sull’apporto di Quintino Gnoni, Maurizio Selce e Antonio Longo prosegue Stamerra – ma è nostra intenzione aggiungere le altre figure che mancano».

Intanto si vedono i primi risultati, sia con la ripresa dell’attività agonistica nel campionato di Terza Categoria con un gruppo di ragazzi tra i 16 ed i 28 anni, quasi tutti tugliesi: «Alla guida di questo straordinario gruppo c’è Quintino Gnoni – continua il presidente che tre anni fa prese in mano un settore che stava morendo – al quale va il merito di aver trasformato un gruppo di giovani, molti dei quali inesperti e indisciplinati, con alle spalle qualche partita di calcetto e senza nessuna esperienza agonistica, in una vera squadra di calcio.

Ottimi i risultati ottenuti, se si tiene conto di come si è partiti». Poi c’è stato un girone di ritorno da prima della classe: «Il lavoro fatto con sacrificio, umiltà e rispetto prima o poi paga; questo è il messaggio che ognuno di loro ha colto in questa bellissima esperienza che certamente vorranno ripetere nella prossima stagione», conclude Stamerra, non senza aver ricordato “il fondamentale l’apporto del giovane tecnico Matteo Ria”. Il direttivo è composto da Stamerra, vicepresidente Salvatore Selce, il segretario Antonio Longo, il cassiere Fernando Calò, i consiglieri Silvia Scarpa, Cosimo Erroi e Angelo Camisa.

 

Commenta la notizia!