Piccole grandi emozioni

di -
0 557

Gli alunni delle materne e delle elementari mentre recitano ed emozionano tutti quanti

Sannicola. L’atmosfera del Natale ha contagiato tutti i cittadini di Sannicola di ogni età, ma è partita nel cuore dei più piccoli.

La presentazione del calendario, che ha per tema i cent’anni dell’autonomia amministrativa del Comune e s’intitola “Ricordando un secolo”, ha avuto un enorme successo in una sala gremita di pubblico emozionato dai piccoli attori e cantanti.

I bambini, dimostrando una sensibilità eccezionale, hanno raccolto il latte e i biscotti per la colazione di solidarietà e giorno 22 hanno festeggiato contemporaneamente in luoghi diversi: i ragazzi delle medie nel centro culturale hanno dato vita a uno splendido spettacolo divertente e spassoso dimostrando di avere un futuro come attori, ma hanno anche venduto i loro manufatti per raccogliere fondi per beneficenza. Meravigliosi sono stati i piccoli della materna che, concludendo il “Progetto emozioni” hanno creato le decorazioni natalizie scrivendo su ogni stella un pensiero e hanno cantato ad emozionati parenti e genitori le canzoni di Natale. Splendide anche le decorazioni create dai bambini delle elementari che hanno lavorato ciascuno nella propria classe, chi cantando chi recitando, sotto gli occhi dei genitori entusiasti.

Intanto gli associati della Fidas, in abito da Babbo Natale hanno, con la loro musica e la loro allegria, distribuito ai bimbi sacchetti di dolci, sottolineando l’importanza della donazione di sangue. Il giorno di Natale è l’Avsi (Associazione volontari servizio internazionale) ha raccolto fondi per la realizzazione dei progetti educativi della “Campagna tende” in Kenia, Egitto, Haiti e Congo con la costruzione di scuole e attività di formazione ai maestri, attività di dopo-scuola, laboratori di artigianato, formazione per insegnanti e genitori.

Il 27 è stata la volta di un’iniziativa di rievocazione storica del Pd e Cgil, nel decennale della morte del sindacalista e politico Antonio Cauzo: un’occasione per riflettere sul valore di una persona e su un pezzo della nostra storia locale e nazionale. Il primo gennaio l’attesissimo recital dell’Azione cattolica di Chiesanuova che intratterrà il pubblico nei locali della parrocchia con musica, danza e recitazione.

Maria Cristina Talà

 

Commenta la notizia!