Eroina nascosta in un locale: arrestato 61enne già coinvolto nell’operazione “Contatto”

by -
0 441

SOGLIANO CAVOUR – Un garage trasformato in deposito di droga e per il 61enne di Sogliano Cavour Lorenzo Frassanito sono scattate le manette. Lunedì 20 novembre, intorno alle 10, sono stati i carabinieri del Nucleo operativo a notare l’arrivo di un tossicodipendente a bordo di un’auto presso il locale dove il 61enne arrestato conservava e confezionava le dosi. La perquisizione condotta all’interno ha permesso di sequestrare due bustine da 21,4 e da 1,8 grammi di eroina “brown sugar” (del tipo solido” insieme ad un involucro da 0,4 grammi di hashish, un bilancino elettronico di precisione e materiale idoneo per il confezionamento delle dosi. Al piano superiore dello stesso locale è stata ritrovata, e sequestrata preventivamente, anche una pistola a gas (marca Umarex), regolarmente detenuta, con all’interno due pallini in piombo. Nessun addebito è stato mosso al presunto assuntore di droga. Frassanito, in quanto coinvolto nell’operazione “Contatto” (tra i 47 soggetti coinvolti il 5 settembre scorso anche un ex assessore di Sogliano Cavour), era già sottoposto all’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria. Dopo l’arresto in flagranza è stato condotto presso il carcere di Lecce.

Commenta la notizia!