Artisti in stato di grazia, serata extra

Già il titolo "Emozioni a Natale" prometteva bene. Promesse mantenute, perché il concerto tenuto dal maestro Puzzello e dagli altri artisti si è rivelato un vero e proprio regalo di Natale

Taurisano. È stata veramente una grande serata di musica, quella svoltasi a Taurisano prima di Natale nell’auditorium della parrocchia di Maria SS. Ausiliatrice, organizzata dal musicista taurisanese Marco Puzzello, che ha coinvolto altri musicisti salentini di provata bravura.

“Emozioni a Natale”, il titolo prescelto per la manifestazione, si è rivelato tale nel vero senso della parola, perché Puzzello, che sembra essere una sorta di Roy Paci made in Salento per il modo straordinariamente versatile di suonare la tromba, il cantante Antonio Ancora, ex Aram Quartet, e tutti gli altri artisti hanno saputo veramente dare un senso “emozionante” a tutta la serata e trasmesso al foltissimo pubblico presente la propria carica di musica e umanità.

Vista la qualità della musica e la professionalità dei musicisti, un evento del genere meritava una location altrettanto di qualità, in grado di esaltare le peculiarità dei musicisti, senza nulla togliere allo spazio reso generosamente disponibile da Don Leonardo Salerno che ha  ospitato l’iniziativa.

La serata è scivolata via in maniera impeccabile, pilotata con maestria da Antonio Ancora, cantante e presenza carismatica, che ha saputo costantemente tenere alto il livello emozionale della sarata, stimolando a dovere gli altri musicisti. Non solo Marco Puzzello, ma anche la chitarra di Gabriele Di Franco, i riff e le suonate del piano di Alessandro Casciaro, l’estrosità e la classe di Stefano Rielli, la veemenza del batterista Antonio Bramato.

Da segnalare le continue incursioni vocali della cantante multilingue Rachele Andrioli, che ha arricchito ulteriormente la scena, e l’interessante e promettente suono del basso elettrico del 17enne taurisanese Federico Pecoraro. La serata, che Marco Puzzello ha voluto dedicare al suo maestro Adriano Vignes, scomparso recentemente, va in replica il 3 gennaio 2012 presso il teatro “Paisiello” di Lecce.

SIMILAR ARTICLES

Commenta la notizia!