Ecocentro out. Per l’apertura un altro rinvio

di -
0 538

Gallipoli. «Ormai manca poco…» continuano a dire in Comune ma intanto le date slittano circa l’apertura dell’ecocentro: l’ultima indicava nei giorni prima di Ferragosto l’avvio dell’importante struttura per smaltire irifiuti ingombranti soprattutto. Invece…  Le chiavi sono in mano alla ditta d’igiene urbana e all’apertura manca solo il personale addestrato, “che sta ultimando il corso di formazione specifico”. Poi l’ecocentro di via Pasolini sarà aperto alla fruizione pubblica e non solo sulla carta.  La piattaforma ecologica della zona Peep 3 rientra nell’elenco dei 26 ecocentri, sparsi nei 46 comuni dell’Ato Lecce 2, dove cittadini e turisti possono conferire ogni genere di rifiuto.  Ma fonti comunali dicono che il corso citato non sarebbe neanche iniziato.

Su tali strutture ha fatto il punto nei giorni scorsi il commissario dell’ormai ex mbito territoriale ottimale (Ato) del bacino e assessore provinciale, Silvano Macculi: tra gli ecocentri elencati come già “funzionanti” Macculi ha annoverato proprio quello di Gallipoli, ormai comunque in dirittura d’arrivo. In via Pasolini, sarà possibile conferire anche vecchi pneumatici, batterie d’auto, neon, frigoriferi, pile, televisori, monitor, piccoli elettrodomestici, legno, metalli eccetera.

Commenta la notizia!