Demolizione del lido: l’ex sindaco Fasano assolto

litoranea lido san giovanni vigili urbani gallipoli

GALLIPOLI. Illegittima la sentenza della Corte d’Appello di Lecce che aveva condannato nel 2011 l’ex sindaco Flavio Fasano a due anni di carcere senza sospensione della pena, per aver demolito parte del lido San Giovanni “dichiarato falsamente pericolante”. A un anno, pena sospesa, erano stati condannati anche due tecnici comunali . “Pienamente legittimo l’operato di quel sindaco” ha sentenziato ieri sera la quinta sezione della Corte di Cassazione di Roma ed ha assolto l’ex sindaco perché il fatto non sussiste . Assolti anche i due tecnici impiegati. Viene così praticamente ripristinata la sentenza di assoluzione che in primo grado aveva emesso la Corte d’Assise di Lecce. Si conclude così, dopo 14 anni, una vicenda che destò molto scalpore , considerata sia la notorietà del sindaco Fasano, sia quella del luogo oggetto di demolizione . “Da uomo di legge e da persona delle istituzioni – ha commentato Fasano – ho avuto e ho sempre fiducia nella giustizia. La verità vera viene sempre fuori”.

Commenta la notizia!