Controlli Carabinieri-Guardia Costiera. Scoperta vicino a una discoteca una sacca con 23 dosi di Ectasy

GALLIPOLI. Rinvenuta, in un tratto di litorale sud della costa gallipolina (nei pressi di una nota discoteca) una sacca contenente 23 dosi di Mdma, circa 20 grammi, occultata tra gli scogli. Si tratta di una sostanza “da sballo” più comunemente nota come Ecstasy. È questo uno dei risultati più preoccupanti raggiunto nell’ambito dei controlli a largo raggio svolti dai Carabinieri e della Capitaneria di porto. Un notevole dispiego di forze, infatti, ha interessato nel fine settimana di Ferragosto la città di Gallipoli nell’ambito dell’operazione “Spiagge Sicure”.

I militari della Compagnia locale, coadiuvati dalle unità mobili dell’XI Battaglione Puglia e con il supporto dell’ elicottero Fiamma 49 del 6° Elinucleo di Bari-Palese, congiuntamente a pattuglie terrestri ed alle unità navali della Guardia Costiera, hanno eseguito una serie di servizi di perlustrazione, aerea e navale e di controllo a tappeto sulle spiagge e sulle imbarcazioni in navigazione tra le acque delle marine di Gallipoli e Nardò.

Questi i numeri: 24 controlli effettuati a mare, 22 controlli effettuati a terra, 10 interventi a mare, 10 persone assistite e soccorse e 2 sanzioni amministrative per natanti sottocosta. Fermato anche un 26enne di Capurso (Ba) trovato in possesso di una dose di marijuana e tre di cocaina, per un totale di 10 grammi circa di sostanza stupefacente. Il giovane, già noto alle forze di polizia per reati inerenti gli stupefacenti, è stato deferito all’autorità giudiziaria, in stato di libertà per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Segnalati, infine, quattro giovani tra i 20 e i 25 anni, quali assuntori di sostanze stupefacenti del tipo marijuana

Commenta la notizia!