Nella rassegna dell’Arci gli omaggi agli artisti locali

di -
0 525

Tuglie. Dopo la serata dal titolo “2001-2011 Dal G8 agli Indignados. Da capitale a capitale”, momento di confronto e dibattito sulle tematiche dei movimenti giovanili in Italia e in Europa, il circolo Arci Tuglie ha continuato a proporre serate culturali coinvolgendo quanti si sono impegnati nella promozione del territorio e della cultura.

Il circolo, infatti, ha realizzato anche quest’anno, la rassegna dal titolo “Che Ca…Canta…Storie”.

Il tema scelto per la nona edizione è: “Contesti-amo”.

Obiettivo delle serate è stato rendere omaggio agli artisti salentini e alle eccellenze del territorio. L’iniziativa, che ha visto partecipare diverse personalità del mondo della cultura, è riuscita, anche stavolta a valorizzare l’impegno e le capacità artistiche dei partecipanti, premiando i progetti che più si sono distinti nella musica e soprattutto nell’azione sociale e culturale ed in particolare nella promozione del territorio.

Il festival, condotto dalla giornalista Federica Sabato, si è svolto in due tappe itineranti e in una giornata conclusiva durante la quale sono stati consegnati premi e riconoscimenti.

Nella suggestiva location del palazzo Santese hanno preso parte alla rassegna: il fotoreporter Gabriele Kash Torsello; l’attore Fabrizio Saccomanno; Gilberto Nunziato, cantautore rock melodico; Ninfa Giannuzzi, artista salentina; la compagnia teatrale i Ghetonia.

Commenta la notizia!