“Calandra” al top

di -
0 655

Tuglie. Con più di 70 repliche, con vari premi teatrali vinti con l’aggiunta in archivio della sesta edizione del “Premio Calandra”, si chiude un’intensa stagione estiva per la compagnia teatrale tugliese presieduta da Salvatore Selce. Un’estate vissuta attraversando a teatro il Salento e che ora apre le porte ad una più ricca attività, fra nuovi progetti e produzioni.

La Calandra quest’anno ha visitato più di quaranta piazze per ridere di un vaudeville, assistere alla rilettura grottesca di una tragedia, commuoversi per un dramma o indignarsi per una denuncia. Nei suoi spettacoli le riletture originali ed inedite di Don Chisciotte, Orlando, Tartufo, Otello, Cirano, il racconto del messaggio di Renata Fonte, del terremoto di Olivadi, della vita di Gigi Meroni.

E, ancora, il teatro dei classici di Neil Simon, Gogol, Baricco, Molière e Shakespeare. Tanto Salento, ma non solo, per il gruppo di attori diretto da Giuseppe Miggiano. La compagnia infatti ha portato i suoi spettacoli anche al di fuori dei confini provinciali e regionali, ospite di varie rassegne tra Terni, Arezzo e Lucca (ai Premi “Stella D’Argento”, “Il Giogo” e “L’Ora del Teatro”) e per la tournè in terra di Calabria, con le rappresentazioni di “Otello” e “Tartufo”.

Il professionismo che ha caratterizzato ogni messa in scena della compagnia lo si trova anche nelle iniziative promosse dalla stessa Calandra, ovvero nell’evento di punta che il sodalizio organizza a Tuglie da sei anni: il Premio Teatrale Nazionale Calandra, divenuto ormai uno dei punti di riferimento delle compagnie indipendenti italiane. Negli scorsi anni, oltre a premiare artisti di riconosciuto successo e valore, il Premio ha ospitato in qualità di testimonial attori come Paola Gassman, Gianmarco Tognazzi, Tullio Solenghi, Emilio Solfrizzi e, nell’edizione del luglio di quest’anno, Pamela Villoresi.

Ora si pensa già al futuro. «Abbiamo in cantiere iniziative e programmi molto interessanti per la prossima stagione – dice il regista ed anima della compagnia, Giuseppe Miggiano – Calandra sarà presente come finalista nel premio “Amattori Insieme” di Gravina in Puglia e sicuramente saremo nuovamente impegnati in vari teatri del Salento e d’Italia. Stiamo preparando nuovi spettacoli per il 2012 ed è sui nastri di partenza la Scuola Teatrale Calandra di Tuglie, abbinata ai laboratori, almeno quattro, che la compagnia terrà in vari Comuni della Provincia».

Commenta la notizia!