Tombola extra e i numeri estratti subito si animano

di -
0 938

Alezio. Il comitato “Festa della Lizza” ha cercato di dare il solito grande contributo alle iniziative  in occasione delle festività natalizie. Tra un dolce tradizionale e la classica estrazione dei numeri della tombola si sono divertiti grandi e piccini domenica 18 dicembre, in piazza Vittorio Emanuele II in mattinata e sul sagrato della Lizza nel pomeriggio. I dolciumi preparati da alcune famiglie sono stati  quindi venduti. Il ricavato è andato nelle casse del comitato della festa (nella foto accanto alcuni volontari) che ha già iniziato a  pensare all’organizzazione della “Festa della Lizza” 2012.

Durante la serata poi, gli animatori del comitato in collaborazione con il gruppo teatrale aletino aletino “Comu quiddhri bboni” ha dato inizio alla seconda edizione della “Tombolata animata”, presso la Casa di accoglienza adiacente al santuario della Lizza.

Di fronte ad un notevole numero di partecipanti è stato dato il via all’estrazione, che è stata rallegrata dai divertenti sintermezzi a cura di “Comu quiddhri bboni”, che ad ogni pallina estratta hanno cercato di dare una “identità” tra rime in dialetto e piccole scenette con attori ovviamente dilettanti ma dotati di ottime doti eclettiche, che hanno strappato sorrisi a tutti i partecipanti. Ai più fortunati alla fine sono andati ricchi cesti natalizi. Il presidente del comitato, Maurizio Dimo, si dice soddisfatto della buona riuscita degli eventi e augura a tutti buone feste e felice anno nuovo tramite il giornale.

Piccolo giallo infine per il maestoso albero di Natale comparso proprio sul sagrato della Lizza, a cura di una associazione aletina, e scomparso addirittura prima di Natale. Per due volte è stato trovato abbattuto e con i tiranti rotti, probabilmente a causa del forte vento.

Commenta la notizia!