Campioni quelli di don Santo

by -
0 1365

Gruppo S. lazzaro al completo

GALLIPOLI. La formazione “Pre-adolescenti” della Polisportiva San Lazzaro si è laureata campione d’Italia nelle fasi finali del torneo di calcio a 7 Anspi, svoltesi a Bellaria-Igea Marina dall’1 al 4 settembre.

Quella dei ragazzi di mister Massimo Cortese non è stata solo una vittoria, ma un’autentica marcia trionfale: 9-1 alla “Granarolo” di Bologna, 7-1 alla “Morello” di Foggia, 14-1 alla “Regina Pacis” di Roma, 4-1 alla “Oratorio Fionda Bagnolo” di Milano, in semifinale il 2 a 1 contro “Oratorio Fionda San Luigi” di Milano e la finalissima vinta senza appello per 8 a 0 contro la “S. Antonio Abate” di San Severo.

«È impossibile mascherare la felicità per questo grande traguardo – commenta mister Cortese – inaspettato alla vigilia e difficile da raggiungere, anche perché abbiamo affrontato vere e proprie scuole calcio che di oratorio avevano solo il nome: la soddisfazione per aver vinto è, quindi, ancora più grande».

Dietro una grande impresa ci sono sempre tante preziose collaborazioni: «Voglio ringraziare il Montefiore, per averci ospitati sui propri campi da gioco sia per gli allenamenti che per le gare ufficiali – prosegue – e il nostro ds Gregorio Rutigliano, un riferimento sempre presente in tutte le attività».

Anche per i più piccoli, gli “Aspiranti”, il risultato è stato molto positivo, un quarto posto che ha però lasciato una punta di rammarico nel gruppo: «In semifinale – spiega Cortese – c’è stato un accoppiamento quantomeno ambiguo, con la squadra più forte il Monticchio, che era arrivata prima nel girone come noi.

Ma resta immutato tutto ciò che di straordinario abbiamo fatto, sia dentro che fuori dal campo. Un grande applauso per tutti i nostri piccoli campioni, un grazie all’allenatore Luigi Boellis e al nostro presidente Don Santo, per averci dato la possibilità di vivere questo sogno: abbiamo vinto tutti quanti».

Commenta la notizia!