Bocce, prima categoria: i più precisi sono di Castrignano del Capo, ma il Tricase li tallona

Castrignano del Capo – Prosegue senza sosta il campionato di prima categoria di bocce indetto della Fib (Federazione italiana bocce). Nell’ultimo turno del girone 1 si è evidenziata la prestazione della Ali Italia Castrignano del Capo presieduta da Leonardo Licchelli, che ha avuto la meglio sulla AB Presicce di Giuseppe Lia con il punteggio di 2-0. Un risultato che ha permesso alla Ali Italia di mantenere il primo posto della classifica con due punti di vantaggio sulla AB Città di Tricase del presidente Attilio Scarascia, che ha vinto per 1-0 in trasferta contro i brindisini del San Lorenzo. Il Nociglia resta ancorato all’ultimo posto della graduatoria. L’associazione bocciofila di Raffaele Macculi ha guadagnato il primo punto in classifica, in virtù del pareggio per 0-0 ottenuto in casa contro la Nuova Aurora di Foggia. Nel girone 2 si è distinta la Sannicolese di Sannicola presieduta da Cristian Malerba che, dopo aver battuto per 1-0 in casa la Barocco di Cristian Vitto, si è portata al terzo posto della classifica con 15 punti. In testa al girone resta al comando l’Aldo Pietra di Lecce, vincitrice in casa della Csr Monteroni per 0-2.

In seconda categoria (girone unico) l’Otranto ha incassato una pesante sconfitta da parte del Csr Monteroni. Il team del presidente Franco Lancillotto ha perso col punteggio di 4-0 stazionando a quota 11 punti in classifica. In terza categoria, invece, successi per le compagini della AB Presicce e della Sammichele di Bari, che hanno vinto entrambe per 4-0 rispettivamente contro il Monteroni e la Specchiese di Specchia.

Commenta la notizia!