“Bislaccheria”, Maria Rita Spera

Disse lei che,
il suo cuore
in amore era.
Ma lui rispose,
in maniera bislacca.
allora lui le
spruzzò la lacca
e le palpebre sbattè.
lui ripetè
che bislaccheria,
questa tua fantasia.
Ma che cosa portentosa,
un far di capelli
divenne amor amore.
Non c’è nel cuor dolore,
ma amor amore puro.
Ma che bislacca cosa,
un amore nato
per un far capelli,
si mettono insieme
asini ed anche degli uccelli,
che cinguettanno ancor.
Amore, amore portentoso
il lor volersi amare,
che sfocia in bislaccheria,
nel loro amor amore.

Maria Rita Spera – Carini (Pa)

Commenta la notizia!