Home Authors Posts by Lucio Protopapa

Lucio Protopapa

65 POSTS 0 COMMENTS

Andrea Bellisario

Andrea Bellisario

CASARANO. Si intitola “Lasciami per sempre” il nuovo film di Simona Izzo, in programma nelle sale italiane dallo scorso 20 aprile. Nel ricco cast, composto, tra gli altri, da artisti del calibro di Max Gazzè, Myriam Catania, Maurizio Casagrande, Barbora Bobulova e Valentina Cervi, spicca il nome di Andrea Bellisario (foto), giovane attore casaranese alla sua seconda esperienza cinematografica. «È stato un grande piacere e un onore poter far parte di questo progetto. oltre a tutto il cast – ammette Bellisario – voglio ringraziare in modo particolare Simona, non solo perché mi ha dato questa possibilità, ma anche per avermi accolto in casa sua. Insieme a Ricky Tognazzi, mi hanno trattato come un figlio, direi che mi hanno coccolato.

Continua a leggere sull’edizione cartacea di Piazzasalento, oppure ricevi il nostro giornale direttamente a casa tua o nella tua casella di posta!

by -
0 542

Phoenix Hope CasaranoCASARANO. Avvio di stagione avaro di risultati ma con tanti giovani avviati al basket per la Phoenix Hope Casarano (foto). La squadra presieduta e allenata da Tommaso Anastasia, è impegnata nel campionato Open Csi nel quale ha rimediato tre sconfitte nelle prime tre uscite, rispettivamente con Maglie, San Pietro Vernotico e Ugento. «L’avvio della stagione è senza dubbio amaro, va però sottolineato – ammette Anastasia – che abbiamo avuto la sfortuna di incontrare due corazzate nelle prime due gare, e che siamo stati perseguitati da infortuni importanti. Inoltre mi preme sottolineare che siamo una squadra giovane, il cui obiettivo è quello di trasmettere la passione per questo sport ai nostri ragazzi e aiutarli nella crescita.

Continua a leggere sull’edizione cartacea di Piazzasalento, oppure ricevi il nostro giornale direttamente a casa tua o nella tua casella di posta!

Salis BikeCASARANO. Prima candelina spenta per la Salis Bike. È passato un anno, infatti, da quando l’associazione sportiva, con sede legale a Tuglie ma operante a San Pietro Vernotico, Casarano e Gallipoli, si è presentata nel mondo ciclistico salentino. La Salis può contare su circa 60 atleti e su un solido staff dirigenziale, composto dal presidente Giulio Carbone, da Giovanni Baronetti e da Emanuele Bleve, e su un team tecnico di livello con Claudio Cosi, Pasquale Papaleo, Giovanni Pasimena, Luigi Latrofa e Aldo Pasimena. Ricco di appuntamenti il calendario 2017, a partire da febbraio con la partecipazione al campionato regionale agonisti e giovanissimi, con l’obiettivo di confermare gli ottimi risultati della scorsa stagione, cui seguiranno il meeting nazionale giovanissimi e il campionato nazionale per esordienti e allievi.

Continua a leggere sull’edizione cartacea di Piazzasalento, oppure ricevi il nostro giornale direttamente a casa tua o nella tua casella di posta!

 

Asd CasaraneseCASARANO. Nuova realtà nel panorama calcistico cittadino: si tratta dell’Asd Casaranese, società che milita nel campionato provinciale Amatori, girone sud Salento (insieme a squadre di Taurisano, Ugento, Alliste e due di Melissano). «L’obiettivo principale – commenta il presidente Gianni Monsellato – è quello di condividere momenti di sincera amicizia e sano sport. Abbiamo difficoltà di natura economica, soprattutto per la mancanza di una struttura pubblica dove poter giocare le gare casalinghe e gli allenamenti. Siamo così costretti ad affittare un campo privato e devo ringraziare ogni membro della squadra, che ha contribuito a realizzare questo progetto, e i nostri preziosissimi sponsor.

Continua a leggere sull’edizione cartacea di Piazzasalento, oppure ricevi il nostro giornale direttamente a casa tua o nella tua casella di posta!

pallavolo casaranoCASARANO. Parte con il botto la stagione delle formazioni maggiori del Casarano Volley, il Perle di Puglia e la Vittoria assicurazioni. Entrambe le squadre, impegnate rispettivamente nei campionati di serie C maschile e Prima divisione femminile, hanno conquistato bottino pieno nelle partite disputate. La truppa guidata da mister Antonello De Vitis dopo due gare si trova prima in classifica, in seguito alle vittorie per 3-1 contro Talsano e Galatina. Con lo stesso risultato è arrivato anche il primo successo delle ragazze di coach Carlo Carbone, che hanno superato al debutto lo Squinzano.

Continua a leggere sull’edizione cartacea di Piazzasalento, oppure ricevi il nostro giornale direttamente a casa tua o nella tua casella di posta!

 

casarano-volley-2015-16---mauro-dongiovanni-presidente-e-luigi-anastasia-dirigente-per-il-mercatoCASARANO. Prosegue la preparazione del Perle di Puglia Casarano volley in vista dell’inizio della nuova stagione agonista di serie C (il 30 ottobre l’esordio a Talsano). Oltre al lavoro fisico, guidato dal preparatore Michele Placì, in questi giorni i ragazzi di mister De Vitis si preparano per il Trofeo Perle di Puglia. All’evento, che si svolgerà l’8 e il 9 ottobre presso il palazzetto di contrada Pietra Bianca, parteciperanno il Pag Edilcentro Taviano, l’Olimpia Galatina e la Fulgor Tricase Volley. Terminato il torneo, verrano poi presentate alla cittadinanza le due formazioni maggiori: il Perle di Puglia e la Vittoria assicurazioni, rispettivamente partecipanti ai campionati di serie C maschile e Prima Divisione femminile. Prima dell’avvio del campionato, i rossazzurri affronteranno altre due amichevoli: sabato 15 ottobre con lo Squinzano e il 22 con lo Specchia.

Continua a leggere sull’edizione cartacea di Piazzasalento, oppure ricevi il nostro giornale direttamente a casa tua o nella tua casella di posta!

I ragazzi del clan Arcobaleno del Gruppo scout Casarano uno a Scampia tra il responsabile Lorenzo De Micheli (a sinistra) e don Angelo Casarano (a destra)

I ragazzi del clan Arcobaleno del Gruppo scout Casarano uno a Scampia tra il responsabile Lorenzo De Micheli (a sinistra) e don Angelo Casarano (a destra)

CASARANO. Cava de’ Tirreni, Maiori, Minori, Positano, Santa Maria la Carità, Chiaiano e, infine, Scampia. Questi i luoghi dove si è svolta, dal 30 luglio al 5 di agosto, la route 2016 del clan Arcobaleno del gruppo scout Casarano 1 alla quale hanno partecipato, accompagnati dai responsabili Lorenzo De Micheli e don Angelo Casarano, gli scout Matteo Brigante, Emanuele De Paoli, Aurora Primiceri, Maria Ferrari, Marta Fattizzo, Monica Zazzaro, Ludovica Torsello e Benedetta Ferrari. Un’esperienza unica per gli otto ragazzi, all’insegna del servizio nei confronti dei ragazzi meno fortunati che popolano le zone più disagiate della zona partenopea. «I ragazzi volevano vivere una forte esperienza di servizio e così – ammette De Micheli – in fase di programmazione, abbiamo pensato a questi luoghi, in particolare a Scampia. Devo ammettere che all’inizio abbiamo esitato, condizionati come eravamo dai preconcetti che da sempre accompagnano alcune di queste zone campane. Alla fine, però, siamo andati avanti, consapevoli che ogni territorio ha i propri limiti ma anche le proprie potenzialità». Così, con l’aiuto del gruppo scout Napoli 14 e di alcuni gesuiti, su tutti padre Fabrizio Valletti e padre Walter Bottaccio, i ragazzi hanno potuto confrontarsi con una realtà dura, caratterizzata da degrado e da una tangibile presenza di criminalità. Ma anche da solidarietà e volontariato.

Continua a leggere sull’edizione cartacea di Piazzasalento, oppure ricevi il nostro giornale direttamente a casa tua o nella tua casella di posta!

vil 2015-16CASARANO. La Vilù Casarani si aggiudica la vittoria del girone A del campionato Allievi provinciali. Grazie a questo successo, i ragazzi allenati da mister Alessandro De Noto affronteranno il Maglie, squadra vincitrice dell’altro girone, nella finale per il titolo di campione provinciale di sabato 14 maggio.
«Ringrazio innanzitutto il presidente Elisa Vergari e Ippazio Prete – commenta Osvaldo Prete, direttore generale della Vilù – per i sacrifici, l’impegno e la professionalità che ogni giorno mettono a servizio della nostra associazione. Inoltre, un sentito grazie va allo staff tecnico composto da Alessandro De Noto, Cosimo Casarano, Micheal Tartaglione e Luigi Gnoni e a tutti i ragazzi che hanno centrato questo ambizioso traguardo».

calcio---casarano-barletta-24.4.2016---tifosi-allo-stadio---foto-di-Tommaso-De-Nuzzo

Il pubblico del “Capozza” nella gara contro il Barletta. In basso da sinistra, Eugenio Filograna e Cosimo Bellisario

PzzSlnt_32_01.inddCASARANO. Con il triplice fischio finale del “contestato” arbitro Delrio, al termine della semifinale dei playoff di Eccellenza pugliese vinta dal Barletta per 1-0, ha avuto fine  la fine della tribolata stagione del Casarano calcio. Stagione che, nei programmi della società, doveva sancire il ritorno in D, ma che invece si è rivelata fallimentare.  I primi sintomi si erano rivelati già a partire da settembre, quando, l’allora direttore sportivo Mino Manta decise, di comune accordo con il presidente Eugenio Filograna, di salutare il sodalizio rossazzurro. A novembre, invece, è stato Mimmo Oliva a essere sollevato dall’incarico di allenatore, al posto di Antonio Toma. Nonostante tali cambiamenti, però, l’annata casaranese non ha preso la piega desiderata e, tra la fine di febbraio e gli inizi di marzo, sono pure giunte le dimissioni di Filograna il quale ha passato la mano, quale amministratore delegato, a Cosimo Bellisario, uno dei suoi collaboratori. Al cambio al vertice fa pure seguito l’ennesimo cambio in panchina, con il ritorno di Oliva. Il resto è storia di oggi. La sconfitta dcon il Barletta ha lasciato al Casarano e ai suoi tifosi  un’altra delusione sportiva e una  considerevole mole di dubbi sul futuro.

«Lascio una società senza debiti e un grande valore umano e calcistico. Ho ceduto a un valore simbolico la società a Bellisario – ha affermato Filograna al momento delle dimissioni – con l’intento di preparare l’ingresso nella proprietà di imprenditori locali che dovranno solo gestire i costi del futuro». Futuro che, però, si addensa di nubi. È difficile, al momento, immaginare un passo indietro da parte dell’ex senatore. Cosa ne sarà, allora, del sodalizio rossazzurro? Indiscrezioni vedono all’orizzonte una cordata rappresentata da tre imprenditori leccesi, sui cui nomi vige ancora massima riservatezza.

Tommaso Anastasia, coach della Phoenix hope. Prossimi incontri casalinghi il 5 ed il 13 marzo

Tommaso Anastasia, coach della Phoenix hope. Prossimi incontri casalinghi il 5 ed il 13 marzo

CASARANO. Dopo qualche mese di rodaggio e preparazione, i ragazzi della Phoenix Hope scendono sul parquet per affrontare il loro primo torneo ufficiale. Si tratta del Campionato provinciale allievi organizzato dal Csi “Terra d’Otranto”, cui partecipano anche il Basket Alezio, la New Asd Salento Sogliano Cavour e Cutrofiano, il Basket Copertino, la New Tre Anelli Basket Maglie e il Basket Gallipoli. Nella gara d’esordio, contro la New Asd Salento, la formazione guidata da coach Tommaso Anastasia ha raccolto una rotonda vittoria per 85 a 20. Una sconfitta è, arrivata, invece, contro il Basket Alezio tra le proprie mura amiche con il punteggio di 48-71.

Continua a leggere sull’edizione cartacea di Piazzasalento, oppure ricevi il nostro giornale direttamente a casa tua o nella tua casella di posta!

by -
0 716

mtb marathon 2014 a torre san giovanni - x casaranoCASARANO. È ufficialmente partito il conto alla rovescia per la quinta edizione della Marathon del Salento, l’importante manifestazione sportiva dedicata alla mountain bike divenuta ormai un appuntamento fisso nel panorama nazionale. Organizzata dall’Asd Mtb Casarano, l’evento si svolgerà il 12 e il 13 di marzo a Torre San Giovanni, prima con la presentazione del circuito e le varie operazioni logistiche e successivamente con la vera e propria gara. Prima delle nove tappe del circuito nazionale Trofeo dei parchi naturali, la Marathon del Salento non è rivolta solo agli atleti agonisti. Oltre al percorso lungo che si snoderà per 72 chilometri, infatti, gli organizzatori hanno previsto il percorso granfondo/medio ed escursionistico, di 40 chilometri. Le iscrizioni online sono aperte sino al 10 marzo al costo di 30 euro. Scaduto il termine, però, sarà possibile iscriversi in loco, versando la quota di 35 euro. Per ulteriori dettagli su programma, modalità di iscrizione e regolamento visitare il sito www.mtbcasarano.it.

eleonora carboneCASARANO. C’è un po’ di Casarano nella pallavolo trentina. Da circa un anno, infatti, Eleonora Carbone (foto) milita nell’Atomat Udine, squadra del girone B di B1. Partita in sordina, la palleggiatrice figlia d’arte (il padre Carlo Carbone è appena ritornato sulla panchina del Casarano e la madre Enza Ratta è stata ex presidente della squadra) si è sin da subito ritagliata un posto di rilievo all’interno della squadra, sino a diventarne uno dei perni. «Il bilancio è sicuramente positivo. Nelle mie precedenti esperienze al Sud – afferma l’atleta – non ho avuto tante possibilità di mostrare il mio vero valore, ma oggi a Udine ho capito cosa vuol dire essere in campo nella terza serie nazionale e penso di essere cresciuta tanto, come persona e come atleta».

I ragazzi della Phoenix Hope schierati sotto canestro e, accanto, l'istruttore Giuseppe Ferilli, esperto giocatore a Nardò, in serie C

I ragazzi della Phoenix Hope schierati sotto canestro e, in basso, l’istruttore Giuseppe Ferilli, esperto giocatore a Nardò, in serie C

giuseppe ferilli e i piccoli del basket Phoenix hope

Casarano si riscopre terra di basket giovanile. E lo fa grazie all’attività della Phoenix Hope, l’associazione sportiva presieduta da Tommaso Anastasia. Da settembre scorso, mese in cui è stata fondata, a oggi l’associazione sportiva conta già circa 40 tesserati di tutte le fasce d’età: dai più piccoli del minibasket, sino alle formazioni under 15 (anni di nascita 2000, 2001 e 2002) e under 17 (1998, 1999, 2000).
Ad affiancare il lavoro di Anastasia, che oltre alla carica di presidente assume anche quelle di istruttore e allenatore, c’è l’esperto Giuseppe Ferilli (foto), volto noto nel mondo della palla a spicchi salentina ed attualmente giocatore del Nardò (serie C silver).

Continua a leggere sull’edizione cartacea di Piazzasalento, oppure ricevi il nostro giornale direttamente a casa tua o nella tua casella di posta!

andrea bellisarioCASARANO. Dopo la sua prima esperienza con “Il Sud è niente”, Andrea Bellisario (foto) torna sul set cinematografico. Il giovane attore casaranese è impegnato, infatti, nelle riprese di “Baciami per sempre”, con la regia di Simona Izzo. Il film si ispira dall’omonimo romanzo della stessa Izzo e tratta il tema della famiglia allargata. Oltre a Bellisario, sulla scena artisti del calibro di Max Gazzè, Francesca Neri, Valentina Cervi, Damiano Riggillo, Federica Sarno, Marco Cocci e Myriam Catania.
«Dopo il primo blocco di riprese – ammette Bellisario -, mi sento già di dire che sto vivendo un’esperienza unica. Rispetto a “Il Sud è niente”, in cui eravamo quasi tutti attori alla nostra opera prima, in questo caso mi trovo a stretto contatto con professionisti straordinari, dai quali cerco di imparare il più possibile».

francesco ozza in bl  (1)CASARANO. Nel cielo della Mtb italiana brilla la stella di Francesco Ozza (a sinistra nella foto) Il giovane bikers casaranese, della scuderia Ciclisport 2000, si è laureato campione Elite Master negli All Star Mtb 2015. Alla manifestazione sportiva tenutasi lo scorso ottobre in quel di Fondi (Latina) hanno partecipato i cinque migliori atleti di ogni categoria  amatoriale che si sono contraddistinti durante l’anno nei  tre circuiti nazionali “Ima Scapin”, “I sentieri del sole e dei sapori” e “Trofeo dei parchi naturali”, rispettivamente riservati agli atleti del nord, centro e sud Italia.

tennis tavolo casaranomassimo_primiceri[1] capitano ping pong CasaranoCASARANO. Vacanze agli sgoccioli anche per il movimento pongistico casaranese che si prepara alla nuova stagione agonistica, tra conferme e interessanti novità. A partire già dal nome. Nell’annata che sta per partire, infatti, l’associazione sportiva dilettantistica che si presenterà ai nastri di partenza del torneo avrà la nuova denominazione di “Casarano tennistavolo”, pur ereditando la storia sportiva della precedente esperienza della Bluestone. Nome nuovo, inoltre, per due delle tre squadre che militeranno nel campionato di serie D2, in concomitanza con l’ingresso dei nuovi sponsor “Caffetteria Valentino” e “Air Group”, che andranno ad affiancare “Alunni del Mare”, storico sostenitore del sodalizio casaranese. In attesa di conoscere i nomi degli atleti che vestiranno le tre maglie, dalla società hanno comunicato l’organigramma ufficiale. Massimo Primiceri (foto sopra) assumerà il ruolo di presidente, con il figlio Francesco a fargli da vice. Antonio Crusi e Marcello Lubello vestiranno i panni, rispettivamente, di segretario e tesoriere. Johnny Ferrari, invece, sarà il consigliere. «Al momento posso solo dire che abbiamo l’intenzione di raggruppare gli atleti più forti in un’unica squadra, in modo da puntare all’immediata promozione in D1», ammette il presidente Primiceri. «Le altre due formazioni saranno composte dai giocatori meno esperti ai quali saranno affiancati anche i nostri ragazzi della scuola di tennistavolo, per consentire loro di applicare in partite vere i nostri insegnamenti».

by -
0 1313

olimpica salentina foto di Fernando Stefanellierika gaetani, sara de nuzzo, marika margari, giuseppe schiavano e  dietro mister Gianni Zippo - nuoto eurioitalia casaranoCASARANO. In vista di ritornare in vasca, con le prime gare della nuova annata agonistica a fine di ottobre, tecnici e atleti dell’Olimpica Salentina Euroitalia si godono il meritato riposo, dopo una stagione da incorniciare. I circa 40 nuotatori provenienti da Casarano e dai paesi limitrofi, infatti, sono stati protagonisti assoluti non solo nelle gare regionali, ma anche in importanti appuntamenti nazionali, come i trofei di Crotone e di Cosenza, i campionati nazionali di Riccione e Roma, il meeting di Riccione, e internazionali come il meeting di Malta e di Casarano, quest’ultimo organizzato dalla stessa società. Agli onori della cronaca le grandi prestazioni delle due atlete classe 2004 Erika Gaetani di Parabita (plurimedagliata regionale e primatista nazionale nelle gare dei 50, 100 e 200 metri specialità dorso) e Maria Letizia Piscopiello di Andrano (campionessa regionale e primatista nazionale nei 50, 100 e 200 metri rana). Primati e medaglie anche per Morriz Cerrito di Uggiano ai campionati regionali nelle gare dei 50 e 100 metri stile rana e per Donato Coppola di Matino, che si è laureato primatista italiano nella gara di 50 e 100 metri dorso.

Da sottolineare, infine, le ottime prove durante la stagione di Luigi Verardo di Andrano (nei 100 metri rana) e di Elisa Mele di Galatina nelle gare dei 50, 100 e 200 metri. Soddisfatto, ma per niente appagato, il tecnico Gianni Zippo che pensa già alla prossima stagione: «Dopo gli ottimi risultati raggiunti non vogliamo di certo fermarci. L’obiettivo è quello di confermarci e migliorare anche a livello internazionale. Abbiamo deciso di rafforzare il nostro già importante organico con atleti provenienti da tutta la regione e continueremo la collaborazione con personalità del calibro di Max Di Mito – primo allenatore di Federica Pellegrini e attuale di Alice Mizzeu, Alice Nesti e della nazionale di San Marino – che supervisionerà la squadra una volta al mese».

casarano calcio 2014-15Sergio De PascaliCASARANO. Conclusa la stagione con un quarto posto in classifica e tanti rimpianti per non aver potuto disputare gli spareggi promozione, il Casarano calcio si appresta a ripartire per il nuovo anno agonistico con numerose novità. Si parte dal  rinnovamento del settore giovanile: a Franco Bellante, storica figura del calcio casaranese (che lascia l’incarico non senza polemiche), succede Sergio De Pascali (di Alezio), il quale ha già scelto l’allenatore della formazione Juniores che sarà Enzo Giumentaro. Tra le collaborazioni  già annunciate quelle con l’Asd Gioventù Sport Casarano e l’Atletico Racale.
Le novità, però, non riguardano solo il settore giovanile. Il prossimo anno, infatti, il Casarano non sarà più guidato da mister Antonio Toma, ma da Mimmo Oliva, bandiera della squadra, che già nello scorso campionato aveva ricoperto i ruoli di allenatore in seconda di Geretto ed in seguito di prima guida tecnica per un breve periodo, durante il quale è risultato imbattuto con tre pareggi e una vittoria. Nuovo allenatore, nuovo staff tecnico.

Ad affiancare Oliva ci saranno Cristian Manco, nel ruolo di preparatore atletico, e Ippazio Marzano, che vestirà i panni di tecnico dei portieri. Sul fronte staff sanitario, invece, conferme per il massaggiatore Marcello Giorgino e per l’addetto al recupero degli infortunati Giovanni Mennea. Il nuovo medico sociale sarà il dottor Sergio Martalò. Ma la novità più importante potrebbe essere rappresentata dalle possibilità di ripescaggio in Serie D. A oggi sembrerebbe improbabile che i rossazzurri vengano presi in considerazione dagli organi presposti, ma qualora dovessero essere introdotti nuovi parametri – primo fra tutti il versamento di una somma a fondo perduto, pari a 300mila euro – le possibilità per la società di Filograna crescerebbero in maniera esponenziale, vista la conferma di tale disponibilità da parte dello stesso presidente.

by -
0 1943

euroitalia piscinaCASARANO. I prossimi 27 e 28 giugno il complesso “Euroitalia” di Casarano sarà il teatro della prima edizione di “Euroitalia cup”, un evento internazionale di nuoto organizzato dall’“Olimpica salentina”. Alla manifestazione, riservata agli atleti di categoria Esordienti A e B e Assoluti, parteciperanno circa 600 nuotatori provenienti da ogni parte di Italia che si sfideranno nelle gare comprese dai 40 ai 400 di ogni stile.

Ospiti illustri del meeting nuotatori del calibro di Marco Orsi, Matteo Pellicciari, Federico Bocchia, Simone Geni ed il primatista albanese dei 50 sl Danaj Bianti. «È davvero un grande orgoglio organizzare una manifestazione simile. È senza dubbio un evento prestigioso, che ci auguriamo possa diventare un appuntamento fisso e immancabile nel futuro», ammette Gianni Zippo (foto), tecnico di Casarano dell’“Olimpica salentina.

by -
0 909

luigi verardoCASARANO. Tra le 14 società di nuoto provenienti da tutto il mondo che hanno partecipato alla 22ª edizione del “Klikk easter international swimming meet”, andato in scena nei giorni scorsi a La Valletta (Malta), c’era anche l’Olimpica salentina di Casarano. La partecipazione, di per sè importante, assume maggior prestigio per il fatto che quella casaranese è stata l’unica formazione a rappresentare l’Italia.
I ragazzi allenati da Gianni Zippo e Antonio Fiorentino  si sono piazzati al quarto posto nella classifica del medagliere per società, grazie alle 41 medaglie conquistate, di cui 19 d’oro, 14 d’argento e otto di bronzo. A balzare agli onori della cronaca il 16enne Luigi Verardo (foto), reduce dal sesto posto dei Criteria italiani giovanili di Riccione, che ha trionfato in tutte e cinque le gare a cui a partecipato.

Primo posto anche per Moriz Cerrito, per Donato Coppola (di Matino), per Maria Letizia Piscopiello, Sara De Nuzzo (di Casarano), Aurora Antonica, Gloria Tarantino, Andrea Gennaro (tutti e tre gli atleti sono di Galatina). Tra i salentini medagliati, ci sono anche Fabio  e Arianna Giovinazzo, Valentina Luisi, Cristina Venuto e Giulia Tarantino, tutti provenienti da Galatina. A conferma del grande valore della selezione salentina anche la medaglia d’oro conquistata nella staffetta 4x200m stile libero femminile con Venuto, Luisi, Piscopiello e De Nuzzo.
L’Olimpica svolge la sua attività in collaborazione con la piscina Sporting The One di Galatina.

by -
0 697

riccardo balena lorenzo greco e massimo primiceriCASARANO. Cala il sipario sulla stagione agonistica dell’associazione pongistica Bluestone Casarano che, anche quest’anno, ha partecipato ai campionati di D1 e D2 con tre formazioni differenti. Nel girone G di D2, la Bluestone Maxtelefonia (composta da Emanuele Tomasi, Marcello Lubello, Marco Margarito, Vincenzo Caggiula e Antonio Pino) ha conquistato solo quattro punti, chiudendo così al penultimo posto in classifica; quarta posizione, invece, con 16 punti per la Bluestone “Alunni del Mare”, in cui militano Francesco Primiceri, Antonio Crusi, Massimo Primiceri, Antonio Scorrano, Fabio Pedone e Antonio De Nuzzo.

Nel girone C del campionato di serie D1 i soli due punti conquistati sono valsi l’ultimo posto in classifica e la retrocessione alla Bluestone Pixel, squadra composta da Johnny Ferrari, Giacomo De Filippi, Fernando Stefanelli e Fabrizio Stefano.
Nonostante la delusione per il risultato, la mancata permanenza in D1 del complesso Pixel può però considerarsi indolore. Dalla prossima stagione, infatti, Casarano sarà rappresentata nel panorama pongistico locale da una nuova società: il “Casarano Tennistavolo Asd” che, da regolamento, avrebbe in ogni caso dovuto ripartire dalla serie D2. La nuova associazione, figlia della Bluestone, sarà presieduta da Massimo Primiceri (foto).

studenti vivilart 20.4.2015CASARANO. Oltre quattromila studenti in piazza Garibaldi (foto) per la prima edizione di “Vivilart”, una sorta di assemblea di istituto congiunta organizzata dal collettivo “Studenti uniti Casarano”. L’evento dello scorso 20 aprile, è stato il giusto connubio tra divertimento e temi  come la legalità, la tutela dell’ambiente e dei diritti umani. Un ruolo principale alla musica con tanti  artisti sul palco: dai Kalinka a dj Gianni Sabato, passando per “Salento calls Italy” e Cesko e Puccia degli Apres La Classe e dagli studenti del “Meucci” dj Marco Giorgino – accompagnato dal percussionista Gioele Nuzzo – e Rive (nome d’arte di Antonio Monastero), con la “Salento rap academy”. Oltre alla musica, c’è stato spazio anche per la “street art” con la realizzazione di un murales da parte dallo studente del “Meucci” Alberto Manco e per un originale fashion show dal titolo “Vent de provocation”, a cura dello studente del Classico Luca Caputo, con sei studentesse in passerella.

«L’idea di riunire tutti gli studenti delle scuole di Casarano è nata quest’anno e così abbiamo deciso di fondare “Studenti Uniti Casarano”, un gruppo compatto che lavora senza interessi né schieramenti politici al quale possono aderire tutti gli studenti che hanno voglia di impegnarsi a migliorare il proprio ambiente scolastico e il proprio territorio», afferma Lorenzo Morgante, rappresentante del  “Vanini” e membro del collettivo. «Possiamo considerare “Vivilart” come una festa finale dal grande senso simbolico. Abbiamo affrontato temi importanti anche grazie all’aiuto di Amnesty International, Comitato No Tap, Diritti a Sud e Arci “Il Granaio” di Parabita che hanno allestito dei banchetti informativi sulle loro attività. Vogliamo ringraziare tutti gli studenti e gli sponsor, l’Amministrazione comunale, la Pro loco di Casarano e i presidi delle scuole partecipanti».

elisa-costaCASARANO. «Sin da piccola volevo disegnare, fare l’illustratrice per aggiungere qualcosa di mio alle storie che leggevo. Oggi che sono grande, in un certo senso, ho realizzato il mio sogno, contribuendo a narrare con le immagini le storie che meritano di essere raccontate». Con queste parole Elisa Costa (foto), grafica pubblicitaria di Casarano, racconta come è riuscita a trasformare una passione in lavoro. Per coltivare quello che era un sogno adolescenziale e affinare le proprie abilità, la Costa si è trasferita a Milano, dove ha frequentato l’Istituto europeo di design. Una volta conseguita la laurea nel 1999, è tornata nella propria terra, dove ha cominciato a lavorare da freelance e a ottenere i primi importanti riconoscimenti. Dopo solo pochi anni infatti – era il 2001 – ha conquistato il primo premio nella categoria arte al “Merano international wine festival”, con la realizzazione dell’etichetta “Amativo” dell’azienda vinicola “Cantele”.

Da quel momento per la grafica una storia lavorativa piena di successi, come quelli raggiunti nel 2006 e nel 2007, (con la creazione del sito cantelevini.com, arrivato tra i primi 12 in una selezione di 1.500 siti internet nel settore vinicolo, secondo “Wine news”) o quello del 2015 con il premio “Biolpack” (ottenuto con la bottiglia di olio biologico di “Forestaforte”). Non solo etichette o pubblicità, però. Dalla creatività e dalla sapienti mani di Elisa sono nate anche le carte da gioco salentine, progetto unico nel suo genere patrocinato dalla Provincia, che ne fanno delle Ambasciatrici della cultura salentini nel mondo.

vanini progetto lions sicurezza stradaleCASARANO. Con l’obiettivo di sensibilizzare i ragazzi ad assumere i giusti comportamenti alla guida dei propri veicoli, il “Leo club Casarano”, con il presidente Lorenzo De Marco ed il socio Giuseppe Cataldi (di Matino), in collaborazione con i “Lions” di Casarano ha organizzato un progetto rivolto agli studenti del liceo scientifico linguistico “Giulio Cesare Vanini”, al quale hanno partecipato prevalentemente le classi seconde e quarte. Il dibattito sul sempre più attuale argomento della sicurezza stradale, tenutosi mercoledì 18 febbraio presso l’istituto diretto dalla professoressa Maria Grazia Attanasi, si è poi concluso con un simpatico concorso fotografico con il quale i partecipanti sono stati invitati a pubblicare il proprio “selfie” a tema su facebook contraddistinto dall’hastag #VaniniSafetySelfie.

A ricevere il maggior numero di “mi piace”, e di conseguenza a vincere il concorso, sono state Irene Peluso di Ugento e Michela Mauro di Taviano (da sinistra nella foto). Il mercoledì successivo, le due studentesse della IV M hanno ricevuto in premio un voucher per un corso di guida sicura durante il convegno “Progetto Martina”, sempre presso il “Vanini”, nel  quale si è parlato della sensibilizzazione alla lotta e alla prevenzione dei tumori, con la presenza del dottor Massimo Gravante e del dottor Roberto Lupo, rispettivamente dermatologo e ginecologo.

SONY DSCmaria grazia attanasi - preside vaniniCASARANO. È stato il campione europeo di salto triplo Daniele Greco (di Galatone) ad inaugurare i nuovi impianti sportivi del liceo scientifico linguistico “Vanini” durante l’ultimo degli “open day” proposti dall’istituto diretto dalla professoressa Maria Grazia Attanasi (foto). Fiore all’occhiello dell’intero progetto di efficientamento energetico dell’intera struttura di via Reno, i nuovi impianti consistono in una pista di atletica a quattro corsie lunga, in una pedana per i salti in estensione, una per il getto del peso e una per il salto in alto, e in un campo di calcetto in erba sintetica dotato di impianto di illuminazione.
Al taglio del nastro presenti anche l’ingegner Luigi Antonio Contaldi e l’architetto Marco Lazzari (i due progettisti), il vice-presidente della Regione Loredana Capone, il presidente della Provincia Antonio Gabellone e il vice-sindaco Adamo Fracasso, il presidente provinciale Fidal Sergio Perchia ed il dirigente del settore Patrimonio della Provincia Rocco Merico.

L’intero complesso sportivo è dedicato a Gianfranco Frascaro, primo professore di Educazione fisica del liceo, scomparso alcuni anni fa. Le nuove strutture dedicate all’atletica del liceo casaranese rappresentano un’assoluta novità nel panorama provinciale. Ad eccezione della sola Lecce, infatti, vi è la completa assenza di simili impianti sportivi e questo ha portato la Federazione di Atletica provinciale ed il liceo ad istituire un protocollo di intesa che permetterà alle società sportive giovanili di poter usufruire degli impianti del liceo. «Vedere realizzato un progetto simile – ammette Raimondo Orsini (di Matino), professore di educazione fisica del “Vanini”, allenatore di Greco e responsabile tecnico della federazione – è motivo di grande soddisfazione. Non escludiamo l’uso dei nuovi impianti anche per l’organizzazione di eventi sportivi per il sud Salento e, con ogni probabilità, anche Daniele si allenerà qui, durante la sua riabilitazione».

Voce al Direttore

by -
Ora che è passata la festa – giusta: logistica adeguata a compiti delicati e decisivi per il grado di vivibilità – possiamo tentare...