Al campo con birra e vino: insolito sequestro a Novoli

IMG-20150302-WA0001NOVOLI. Insolito sequestro quello condotto domenica scorsa a Novoli da parte dei carabinieri. Presso il campo comunale, durante le consuete operazioni di “bonifica” pre-gara (era ospite l’Ostuni per il campionato di Eccellenza), i militari hanno rinvenuto ben 35 lattine di birra e 13 bottigliette di vino “debitamente occultati”. Il sospetto è che le bevande potessero fungere, nelle intenzioni di ignoti malintenzionati, da oggetti contundenti. Il reato ipotizzato è, infatti, quello di “porto ingiustificato di mezzi atti ad offendere”. Sarà pur vero che una lattina di birra serve a dissetare ma, se lanciata ancora chiusa contro qualcuno, può anche fare molto male. Proprio per evitare potenziali situazioni di pericolo è, infatti, previsto che all’interno degli impianti sportivi le bevande siano vendute in bicchieri di plastica. Per la cronaca, la partita è terminata 1 a 1 e non ha fatto registrare episodi di violenza.

Commenta la notizia!