“Addio caro Pippi”: scomparso un esponente storico della sinistra allistina

giuseppe de simone

Da sinistra: il segretario del Pd Davide Stamerar e Giuseppe De Simone

ALLISTE. “Addio Pippi, servo del partito e grande maestro”: così, discepoli e compagni di ogni età, hanno voluto salutare Giuseppe De Simone, 82 anni (foto), in occasione dei funerali. Venerdì 29 novembre, la comunità allistina non ha perso solo un esponente storico della sinistra cittadina, ma anche “un faro umano della politica locale”.

In tanti si dicono onorati di aver ricevuto i suoi insegnamenti, tra questi l’attuale segretario del Pd allistino Davide Stamerra: «Non potrò mai dimenticare quando, per le amministrative del 2009, Pippi andava a piedi, casa per casa, in cerca di voti per noi, nonostante avesse 78 anni». Giorgio Adamo, segretario della sinistra giovanile nel 2005 lo ricorda “fedele agli ideali del partito e sempre pronto a spalleggiare i suoi compagni, a spendersi per loro ed era aperto al dialogo”. Qualità apprezzate da tutti: nel Consiglio comunale del 30 novembre, su proposta del sindaco Renna, è stato osservato un minuto di silenzio. De Simone era stato consigliere comunale nel ’73.

"Si può dare di più" è il tormentone della sua vita. Se solo Morandi, Tozzi e Ruggeri potessero tornare indietro nel tempo, ne verrebbe fuori un bel quartetto! Autocritica, perfezionista, scrupolosa, incontentabile, e chi più ne ha (di sinonimi) più ne metta. Tra un "mea culpa" e l'altro, si è laureata in Lettere a Lecce, nel 2008, e dal 2011 collabora con Piazzasalento.

Commenta la notizia!