Abile borseggio in un bar: coppia denunciata e refurtiva (in parte) ritrovata

Gagliano del Capo – Le indagini “lampo” condotte dai carabinieri della Stazione di Gagliano del Capo hanno permesso di denunciare per furto aggravato una coppia di 45enni campani ritenuti autori di un borseggio. L’azione furtiva è stata condotta, con estrema disinvoltura, martedì 21 agosto all’interno di un bar del paese ai danni di una donna del posto che si è vista “alleggerita” della borsa, approfittando di un suo attimo di distrazione. Nella sua denuncia ai militari, la donna ha segnalato la scomparsa della borsa con all’interno il portafoglio e 800 euro in contante oltre alla patente di guida ed alla carta di credito. Grazie ai filmati di alcuni impianti di videosorveglianza della zona, i militari hanno identificato un uomo e una donna (C.C. nato a Giugliano in Campania e L.S. nata a Caserta) poi intercettati nella camera del loro hotel. La refurtiva (ad eccezione del contante) è stata ritrovata in parte nel corso della perquisizione ed in parte abbandonata a bordo strada sulla Gagliano – Novaglie.

Commenta la notizia!