Casarano – Un supporto per la famiglie in difficoltà economica viene offerto, a Casarano, dai “titoli sociali”. Con i cosiddetti voucher, del valore massimo di 250 euro, sarà possibile acquistare generi alimentari e articoli di prima necessità per la casa e le persona. Il sostegno è stato adottato da una delibera di Giunta comunale lo scorso 24 settembre. Il termine ultimo per presentare le istanze è quello del 31 ottobre prossimo.

L’assessore Gatto «L’Amministrazione comunale ha approvato i voucher sociali per un ammontare complessivo di 15.000 euro, strumenti alternativi alla concessione di contributi economici in denaro e rappresentati da buoni cartacei, affinché i beneficiari possano accedere ad una rete di punti vendita accreditati per l’acquisto di prodotti o la fruizione di servizi», afferma l’assessore ai Servizi sociali Daniele Gatto. La misura, prevista per famiglie alle prese con “evidenti difficoltà di tipo economico”, permette l’acquisto di beni di prima necessità (alimenti, farmaci, testi scolastici, materiale didattico, articoli per la prima infanzia, servizi e prodotti oculistici, abbigliamento e calzature, prodotti per l’igiene) presso esercizi commerciali convenzionati della città. I  voucher, dal valore massimo di 250 euro, sono destinati a famiglie o persone singole con Isee pari o inferiore a 3.000 euro, residenti da almeno un anno nel comune di Casarano oppure cittadini dell’Unione europea, titolari di permesso di soggiorno permanente, stranieri con permesso di soggiorno o per soggiornanti di lungo periodo (ogni nucleo familiare potrà presentare una sola domanda). Le domande vanno presentate sul modello a disposizione presso l’ufficio Servizi sociali insieme a dichiarazione Isee, Dsu e copia di un valido documento di riconoscimento.

Pubblicità

Commenta la notizia!