Wi fi in piazza e vicino al museo: a Maglie si ripristina il servizio con novità. Nel contratto anche la videovigilanza

628

Maglie – Ripristino delle postazioni trasmittenti esistenti presso gli uffici comunali per il servizio di connessione gratuita wireless; sistemare il collegamento di due Wi fi Hotspot di piazza Aldo Moro e Biblioteca comunale e Museo; strutturare i punti di accesso per il sistema di videovigilanza in fase di ampliamento: queste le decisioni in campo di territorio e di connessioni della Giunta comunale prese nei giorni scorsi.

L’Esecutivo comunale presieduto da Ernesto Toma (foto) ha dato mandato al dirigente della Polizia locale di avvalersi della tecnologia e dei supporti messi a disposizione della società Wicity srl di Vernole, operante in città in base ad un contratto 18 aprile 2013 “per la gestione del network di trasmissione dati a supporto del funzionamento del sistema di bike sharing e di videosorveglianza”, come si legge nella deliberazione del 27 febbraio scorso.

Nella deliberazione si afferma che il servizio della durata di 48mesi  del valore di 24mila euro, “non comporta alcun onere per il Comune in quanto la società Wi city srl ammortizza i relativi costi erogando ai cittadini i propri servizi di connettività  adsl e voce, sia residenziale che business”.

Saranno cinque i punti di accesso alla rete relativi alla gestione del sistema di videosorveglianza presso l’area mercatale, per la sua gestione “corretta e costante” ed anche per controlli da remoto sempre per la durata di 48 mesi rinnovabili.