Volti e passione da “Calendive”, ad iniziare dai 97anni di Jolanda. Presentato il calendario che sostiene la ricerca della Lega tumori

Nelle passate edizioni sono stati raccolti circa 15mila euro destinati al progetto Geneo della Lega italiana per la lotta ai tumori

1869

Salve – Nella serata del 19 dicembre presso la sala Convegni di Salve è stata presentata la terza edizione del calendario di beneficenza “ Le Calendive & friends 2019”, ideato e coordinato da Irene Dongiovanni. Il calendario, come nelle edizioni precedenti, ha come obiettivo quello di sostenere attraverso il ricavato delle vendite il completamento del centro Ilma della Lega tumori provinciale, una struttura specializzata per lo studio dei fattori di rischio e le cause del cancro, in via di completamento sulla strada provinciale GallipoliAlezio. Nel corso della serata sono intervenuti il vice sindaco di Salve, Giovanni Lecci, l’ideatrice del progetto Irene Dongiovanni, il padrino della scorsa edizione Vito Vergine, la presidente provinciale della Lilt Marianna Burlando e il responsabile scientifico Giuseppe Serravezza.

Il calendario è dedicato a Teresa Coi di Salve scomparsa qualche anno fa a causa del cancro (madre di Irene Dongiovanni). Lo stile e le immagini di questa edizione presentano una visione particolarmente “fashion”, sdoganata dalle riviste di moda ma trattata in modo artistico e alternativo. Un progetto che mira a raccontare un modo di vivere la lotta quotidiana contro il cancro dove le “dive da calendario” diventano delle vere modelle che indossano la gioia della “vita”, grazie al talento fotografico di Silvia Dongiovanni, giovanissima fashion designer esperta in comunicazione e moda.

La Calendiva d’eccezione di questa edizione è la 97enne Jolanda Passaseo, che apre il calendario con il mese di gennaio. A seguire, mese dopo mese, le altre Calendive: Elisa Maggio, Anna Cassiano, Irene Dongiovanni, Debora Villanova, Lidia Verardo, Silvana Simone, Sara Petese, Maria Cristina Comi, Melissa Calò, Valentina De Giorgi e Elvira Negro, che hanno posato al fianco ognuna di un proprio “angelo custode”. In questa edizione, inoltre, tra i protagonisti ci sono diversi politici dell’Amministrazione comunale: accanto al sindaco Francesco Villanova hanno posato i consiglieri Luigi De Solda, Giovanni Lecci, Matteo Pepe, Nicola Passaseo, Marco Corciulo, Francesco De Giorgi, Antonio Cavallo, Silvana Simone, Patrizia Pizzolante, Vincenzo Passaseo e Luigi Villanova. Politici uniti, dunque, oltre ogni ideologia e schieramento, per un fine più alto e nobile che accomuna tutti.

Pubblicità

L’iniziativa nelle passate edizioni ha permesso di raccogliere circa 15mila euro destinati al progetto Geneo della Lega italiana per la lotta ai tumori. Inoltre a maggio scorso, nella redazione di Piazzasalento, è avvenuta la consegna al dottor Serravezza dei 6.520 euro ricavati dalle vendite del calendario 2018. L’ augurio dei promotori di questa iniziativa è che anche quest’anno si possano raggiungere gli stessi, se non migliori, risultati.

 

Pubblicità