Volley, l’ascesa della giovane Francesca Morciano dal Tricase al Cutrofiano

2342
Francesca Morciano

Cutrofiano – A otto anni ha preso una palla da volley e non l’ha lasciata più. Oggi a 18 anni Francesca Morciano è una giocatrice dell’organico di Antonio Carrattù in serie A2 con la maglia del Cuore di Mamma.

La giovane pallavolista di Tricase ha già collezionato due presenze nel campionato in corso contro Ravenna all’esordio e Talmassons. Alta 182 centimetri, Morciano veste i panni della schiacciatrice dopo una lunga gavetta nel settore giovanile.

I primi passi in serie C

Dopo aver imparato i fondamentali al Tricase Volley, a 14 anni la salentina ha debuttato in serie C con la casacca dello Spongano. Poi è arrivata la chiamata del Cutrofiano Volley. Voluta fortemente dal direttore del settore giovanile Stefano Natalizia, il talento in erba è arrivato ogni anno alle finali nazionali con le rappresentative cutrofianesi dell’Under 16 e 18.

Francesca Morciano

Anche nella passata stagione siamo arrivati alle fasi finali del campionato, ma a causa della pandemia non le abbiamo potute disputare – spiega Francesca Morciano. – Quest’anno gioco contestualmente in prima squadra e nell’Under 19 guidata da Andrea Polimeno e Simone Giunta”.

Due sogni nel cassetto

Il talento dello scacchiere di coach Carrattù si divide tra studio e pallavolo con un duplice sogno nel cassetto: “Studio Giurisprudenza e spero in futuro di diventare un avvocato – prosegue la pallavolista –, ma contemporaneamente voglio continuare a giocare per migliorarmi e confermarmi ad alti livelli. Ormai vivo a Cutrofiano per la pallavolo e spero di ripagare la fiducia di chi ha creduto in me”.

Quando ho esordito in A2 con questa maglia ho provato una grande emozione, ma appena sono entrata in campo ho messo le emozioni da parte per dare il meglio di me stessa. Spero di continuare a ritagliarmi il mio spazio per dare un contributo importante alla squadra. Sono ancora molto giovane e c’è tanto da imparare e da migliorare” conclude Morciano.