Volley Cutrofiano, primi bilanci di stagione per il “Cuore di mamma”. Melegari: “Guardiamo alla Pool Promozione, ma senza ansie”

600
"Cuore di mamma" Cutrofiano
Le ragazze del “Cuore di mamma” Cutrofiano

Cutrofiano – Turno di riposo per il Cuore di Mamma e primi bilanci di questo primo scorcio di stagione. La squadra guidata da coach Antonio Carrattù si gode il secondo posto in classifica del campionato femminile di serie A2 con una gara da recuperare a Montecchio, in programma il 30 dicembre.

Virtualmente siamo primi in classifica perché dobbiamo recuperare una gara contro una squadra che in questo momento è il fanalino di coda del campionato” spiega il direttore sportivo Francesco Melegari.

Gli obiettivi della squadra

Le cutrofianesi approfitteranno del turno di riposo per allenarsi con maggiore continuità e oliare gli automatismi di un gruppo sempre più compatto. “La nostra è una squadra giovane e possiamo crescere ancora tanto – prosegue il ds del Cutrofiano volley. – Sinora abbiamo incassato solo una sconfitta, ma il nostro obiettivo minimo resta la salvezza, che dista circa sei punti. Dopo penseremo a una partita alla volta, per capire dove potremo arrivare”.

Francesco Melegari
Francesco Melegari

Risultati alla mano, però, il Cuore di Mamma ha tutte le carte in regola per sognare il salto di categoria. Anche se a tal proposito Melegari preferisce volare basso: “Dovremo pensare step by step senza caricarci di pressioni inutili. Ora ci preoccuperemo solo di riposare in attesa del match di Udine in programma il 13 dicembre contro Talmasson. Cercheremo di fare quanti più punti è possibile senza avere l’ossessione del primo posto”.

La classifica ci sorride e proveremo a rientrare tra le prime cinque squadre del campionato per poi disputare la Pool Promozione, ma al momento non ci pensiamo. La nostra forza è il grande spirito di gruppo e queste prime vittorie le abbiamo conquistate grazie al collettivo e all’organizzazione di gioco” conclude Melegari.