Volley Cutrofiano, il “Cuore di mamma” vince all’esordio: “Prova di grande carattere”

293
Francesco Melegari

Cutrofiano – “La prima partita di campionato è sempre un’incognita, sopratutto dopo un lungo periodo di inattività causato dalla pandemia, ma la squadra è riuscita a strappare la vittoria in trasferta grazie a un gran cuore”: le parole del direttore sportivo Francesco Melegari rivelano grande soddisfazione in casa Cuore di Mamma.

La formazione allenata da coach Carrattù si è imposta sul campo del Montecchio per 2-3, dopo cinque set al cardiopalma. Un esordio perfetto per una squadra impegnata ancora una volta nel campionato nazionale di volley femminile di serie A2. Una vittoria che inietta dosi di entusiasmo a tutto l’ambiente e lascia ben sperare per il prosieguo della competizione.

“Non ci poniamo limiti, abbiamo voglia di stupire”

Siamo molto soddisfatti del risultato e della prestazione d’orgoglio delle ragazze, ma le esaltazioni sono vietate – prosegue il ds cutrofianese. – Predichiamo calma perché le insidie saranno tante. La squadra, però, ha ancora ampi margini di miglioramento, ma bisogna mantenere un profilo basso e continuare a lavorare tutti con grande abnegazione, perché il campionato è tutto da giocare”.

Quella contro il Montecchio è stata una prova di grande carattere, soprattutto per come è maturato il risultato. Le Pantere, infatti, sono riuscite nell’impresa di recuperare i primi due set persi per pochi punti, completando la rimonta nel quinto e decisivo set.

Si tratta di un torneo equilibrato e assai competitivo – chiosa Melegari. – Noi però non ci poniamo limiti, abbiamo voglia di stupire e di dimostrare tutto il nostro valore”.